Archivio di tutte le notizie e dei comunicati stampa dal mondo della nautica

RSS Disponibile feed RSS v2.0

Lombardini Marine

Lombardini Marine

Lechler - STOPPANI


Nautica Yachtmarket, barche usate online

Nautica Editrice S.r.l.

52 Super Series: La pratica è quando tutto funziona

Cinque team si alleneranno per cinque giorni nella acque di Valencia invitati dai russi di Bronenosec. Si rivede a pieno ritmo Rán Racing. Quantum scalpita per rifarsi di una stagione grigia. Azzurra ha lo spirito di sempre, leader incontrastato la scorsa stagione, in cerca di riconferme.

Dodici settimane al grande ritorno in acqua della stagione 2016 delle 52 SUPER SERIES e molti team sono già pronti per tornare al lavoro. La tappa di Scarlino (dal 25 maggio) aprirà le danze, ma tutti vogliono arrivare all’evento italiano con una condizione di forma al top, del resto questo è il circuito al mondo di riferimento per i monoscafi.

Qualcuno ha già messo in acqua le proprie intenzioni “bellicose” in quel di Key West, tra questi a prendere parte nelle acque di casa gli americani di Quantum Racing, dove Doug DeVos ha condotto il suo team alla vittoria finale nella classe IRC 1, duellando contro Gladiator, il fermento in questa classe è sempre inarrestabile. Un inverno diverso per gli uomini di DeVos, che nelle stagioni precedenti avevano goduto delle vittorie nel circuito, mentre quest’anno hanno dovuto cedere il passo ad Azzurra che ha letteralmente dominato la stagione, vincendo anche il titolo mondiale a Puerto Portals.  Quantum Racing sarà dunque il team più motivato a riprendersi la corona e sarà uno spettacolo rivedere queste formula 1 del mare nella acque di Scarlino dal 25 al 29 maggio, prima volta per le Series in questo angolo di Toscana.

Ma non solo gli americano hanno preso sul serio la preparazione in attesa dell’inizio della stagione. Gli armatori e tutti i team sanno che la miglior cosa per tornare in forma è navigare più ore possibile, l’allenamento non basta mai in questi top team.  Cinque squadre hanno risposto all’invito del St. Petersburg Yacht Club e del suo team Bronenosec per allenarsi nella acqua di Valencia nei prossimi giorni, dal 14 al 19 marzo, proprio in coincidenza con le festeggiamenti della Fallas, chiamate anche festes de Sant Josep in valenciano poiché sono celebrate in onore di San Giuseppe, patrono dei falegnami. Il culmine dei festeggiamenti si ha però nell'ultima settimana ed in particolar modo dal 15 al 19 marzo.

I 5 team che parteciperanno a questo “test event” di Valencia sono ovviamente Bronenosec di Vladimir Liubomirov, Azzurra della famiglia Roemmers, Alegre di Andy Soriano, Provezza di Ergin Imre e inglese Gladiator  diTony Langley.

Un altro campo di regata dove alcuni team potranno scendere in acqua e testare il proprio stato di forma sarà quello del Palma Vela Gaastra dal 4 all’8 maggio. Lo scorso anno Azzurra è andato a Maiorca per provare il nuovo scafo progettato da Botin e fin dal primo momento era chiaro che sarebbe stata un’ottima barca quella costruita da King Marine (Alginet). Palma del Mallorca è diventato un luogo ideale per i test, anche per la vicinanza con l'inizio della stagione, quest'anno almeno otto delle undici imbarcazioni che parteciperanno al primo appuntamento di Scarlino saranno nella baia di Palma. Quantum Racing, Paprec (Jean Luc Petithugeunin FRA), Platoon (Harm Müller-Spreer GER), Provezza IX, Alegre (Andy Soriano, GBR), Slitta (Takashi Okura, Stati Uniti d'America), Azzurra e Rán Racing (Niklas Zennström) hanno confermato la loro presenza a Palma.

Il duro lavoro che i team stanno svolgendo ed incrementando in queste giornate è un segnale importante che rappresenta una certezza che le regate già di altissimo livello delle 52 SUPER SERIES,  circuito leader al mondo per monoscafi, continuerà ad aumentare. Inoltre, il vincitore del titolo mondiale nel 2013, ed armatore dell’anno tornerà a pieno regime in tutte le regate. A seguito di un 2015 molto impegnativo sotto il profilo professionale l’owner-driver Niklas Zennström non ha partecipato a tre delle tappe in programma nel 2015, compromettendo così la classifica finale. Il 2016 vedrà dunque il team svedese tornare alla grande. Nel gruppo si segnala l'arrivo di Morgan Larson che sarà al fianco dell'australiano Adam Beashel alla tattica.

Azzurra torna in acqua con il doppio titolo in tasca, una stagione incredibile, da incorniciare, che ha portato il fruppo della Famiglia Roemmers in vetta al circuito e sul tetto del mondo. La coppia Parada-Vascotto tornerà con la solita grinta e voglia di far bene, un team rodato che non lascerà certo terreno e non dimostrerà di esser così appagato.  “Manca ancora molto all’inizio di maggio, commenta Vasco Vascotto, ma questo warm up Valenciano e l’appuntamento di Palma a maggio saranno molto importanti e noi cercheremo di dare il massimo come sempre, sono felice che molti team abbiamo già il desiderio di essere pronti per la prima tappa, questo circuito mette in campo le eccellenze della vela e lo spettacolo non tarderà ad arrivare.”

Molto lavoro dunque per i team che puntano alla vittoria finale, Quantum Racing torna ad una formazione più stabile rispetto allo scorso anno, Terry Hutchinson sarà a bordo per tutta la stagione, Doug DeVos timonerà in tre tappe, cedendo per un paio di appuntamenti il timone ad Ed Baird, che prenderà il ruolo di stratega quando DeVos sarà alla conduzione del suo Tp52.

"Abbiamo trasformato questa campagna con lo scopo e l'intento di vincere", dice il manager di Quantum Racing Ed Reynolds"Quando si vince va tutto bene, al contrario quando si perde come è successo la scorsa stagione. Abbiamo un grande gruppo e tutti abbiamo finito l'anno sapendo che possiamo fare meglio la prossima stagione, che dobbiamo lavorare e che possiamo anche finire quarti, questo per renderci pronti da subito ad essere al massimo.”

Quantum Racing ha raggiunto un accordo con Platoon che in questa stagione utilizzerà vele Quantum Sails. Entrambi team si basano sul lavoro dell’allenatore James Lyne e condivideranno i dati ottenuti in ogni gara. Inoltre i due team hanno raggiunto un accordo con lo spagnolo Jordi Calafat  che passerà a bordo di Platoon come stratega per l'intera stagione.

Un altro grande campione che sale a bordo della flotta delle 52 SUPER SERIES è Ian Walker, il due medaglie olimpiche e vincitore della Volvo Ocean Race prenderà il ruolo di tattico a bordo di Gladiator di Tony Langley. Walker non è un rookie nel TP52, il suo ruolo di tattico non sarà puramente tecnico ma anche di coinvolgimento per tutti l’equipaggio. "Farò il tattico dice Walker e per me sarà un ritorno alle regate più veloci, io che sono abituato a scelte meno reattive dovrò tarare il mio modo di decidere, sarà molto importante avere subito feeling con i ragazzi a bordo, so che possiamo fare bene”


Nel 2016 la flotta continua con il tuo trend positivo. Tra 10 e 13 TP52 regateranno in ciascuna delle cinque tappe che compongono il calendario delle 52 SUPER SERIES. La battaglia sarà intensa dal primo test di maggio fino alla fine del calendario nel mese di ottobre nelle acque di Cascais, dove verrà incoronato il campione.

Calendario 2016


52 SUPER SERIES Cup Scarlino
Scarlino, YCS 25-29 maggioSettimana delle Bocche
di Porto Cervo, YCCS, 28 Giugno 2 luglio.52 SUPER SERIES Sailing Week Portals
Puerto Portals, CRPP, dal 25 al 29 di luglio.TP52 World Championship
Mahon, CMM, dal 14 al 18 di settembre.52 SUPER SERIES Cup a Cascais
Cascais, CNC, 11-15 ottobre.