Archivio di tutte le notizie e dei comunicati stampa dal mondo della nautica

RSS Disponibile feed RSS v2.0

Lombardini Marine

Lombardini Marine

Lechler - STOPPANI


Nautica Yachtmarket, barche usate online

Nautica Editrice S.r.l.

Enfant Terrible-Minoan Lines è Barca dell'Anno

Roma - Sono stati oltre duecento i partecipanti alla serata di gala organizzata per celebrare la consegna degli Oscar della vela italiana nelle categorie Barca, Armatore/Timoniere, Club e Velista dell'Anno. La manifestazione, svoltasi presso Villa Miani e organizzata da Acciari Consulting in collaborazione con la Federazione Italiana Vela, ha visto tra i protagonisti Alberto Rossi e l'Enfant Terrible Sailing Team.
 

L'armatore anconetano, cinque volte campione del mondo e vincitore di manifestazioni come il Farr 40 International Circuit Championship, è stato premiato per i successi ottenuti con il TP52 Enfant Terrible-Minoan Lines, campione iridato ORC nel 2014 a Kiel e nel 2015 a Barcellona, cui è stato assegnato il titolo di Barca dell'Anno. Un premio, è stato sottolineato dagli organizzatori, che va al team nella sua interezza "...per l'eccezionale serie di risultati che da cinque anni ormai vede tutti gli Enfant Terrible di Alberto Rossi ai vertici delle classifiche mondiali". A consegnare il riconoscimento al leader dell'Enfant Terrible Sailing Team è stata Carla Demaria, presidente di Ucina-Confindustria.
 

"Ringrazio quanti hanno contribuito a far si che questo prestigioso riconoscimento finisse nel palmares dell'Enfant Terrible Sailing Team - ha commentato Alberto Rossi a margine della premiazione - La vittoria al Mondiale ORC dello scorso anno è stata una delle più sofferte di sempre in virtù del livello espresso dagli avversari e poterla celebrare nuovamente si è rivelato emozionante".
 

La giuria, composta dal presidente ISAF Carlo Croce, da Carla Demaria, dal presidente del Comitato Roma2024 Luca Cordero di Montezemolo, dal vicesegratario del CONI Carlo Mornati e da Alberto Acciari, ideatore della manifestazione, ha attribuito gli altri riconoscimenti alle olimpioniche azzurre Giulia Conti e Francesca Clapcich (Veliste dell'Anno), a Roberto Tomasini Grinover (Armatore/Timoniere) e alla Società Velica di Barcola e Grignano (Club dell'Anno). 
 

La stagione 2016 

Guardando all'attivitià agonistica, già da alcune settimane l'Enfant Terrible Sailing Team ha iniziato la preparazione in vista della stagione 2016 che lo vedrà impegnato tra le boe dei Farr 40, il cui circuito, articolato su tre tappe si svolgerà in Adriatico a partire da maggio con la frazione di Sebenico, e al debutto nella classe J/70 che, grazie a numeri in costante ascesa, è tra le più competitive del panorama internazionale. La prima frazione dell'Alcatel J/70 Cup è prevista per l'inizio di aprile nel Principato di Monaco.