Archivio di tutte le notizie e dei comunicati stampa dal mondo della nautica

RSS Disponibile feed RSS v2.0

Lombardini Marine

Lombardini Marine

Lechler - STOPPANI


Nautica Yachtmarket, barche usate online

Nautica Editrice S.r.l.

“LOUCURA” E “ISIDE”, REGINE D’INVERNO NEL GOLFO DI FORMIA E GAETA

Formia, 9 marzo 2016. Grande successo per il Campionato Invernale 2015 – 2016 del Circolo Nautico Caposele, che si è concluso con un’ultima regata costiera domenica scorsa, incoronando le imbarcazioni “Loucura” di Frederic Roncone (CN Caposele) e “Iside” di Mauro Travaglione (YC Gaeta E.V.S.) nei raggruppamenti Regata e Crociera.

 

Il Golfo di Formia e Gaeta ha regalato, alle 12 imbarcazioni iscritte, una chiusura in grande stile grazie a una giornata di bel tempo, vento da Sud-Ovest tra gli 8 e i 12 nodi e mare formato. Iniziata lo scorso 25 ottobre, la kermesse laziale, organizzata in collaborazione con lo Yacht Club Gaeta E.V.S. e con i patrocini della Federazione Italiana Vela e del Comune di Formia, ha visto lo svolgimento di 11 prove su percorsi tecnici a bastone e costiere, distribuite su due manche. 

 

La regata di domenica scorsa ha visto, nella classe Crociera, un avvincente testa a testa fra “Antea” di Rocco Longo (CN Caposele) e “Iside”, che hanno combattuto a distanza ravvicinata fino all’arrivo. A spuntarla è stata l’imbarcazione armata dal formiano Longo, piazzatasi al secondo posto della classifica generale del campionato, davanti a “Idea Fissa” di Enrico D’Onofrio, anch’essa portacolori del club organizzatore. 

 

Nella categoria Regata, fondamentale per la classifica generale è stato il verdetto dei giudici circa la protesta avanzata dall’equipaggio di “Loucura” all’imbarcazione “Cristina”, armata da Maria Laetitia Masi (YC Gaeta E.V.S.). Alla vigilia dell’ultima giornata di gare, la giuria si è pronunciata a favore di “Loucura” che, grazie a questo provvedimento, è rientrata nella corsa al titolo di campione invernale. 

 

Così, domenica mattina, lo scafo condotto da Frederic Roncone è sceso in acqua per dare il massimo e tentare il colpaccio: per vincere, “Loucura” avrebbe dovuto fare una prestazione impeccabile, sperando che la diretta rivale “Cristina” non andasse oltre il terzo posto di giornata. E con un’ottima prestazione, “Loucura” è riuscita a primeggiare, precedendo “Marò” di Vincenzo Santoro (CN Caposele) e appunto “Cristina”. 

 

Oltre alle imbarcazioni più grandi, il 6 marzo sono scesi in acqua nel Golfo oltre 100 Laser, giunti a Formia da ogni lido del Tirreno Centro-Meridionale per il campionato zonale di classe, confermando le qualità organizzative del CN Caposele. 

 

Info e classifiche: www. cncaposele.com