Archivio di tutte le notizie e dei comunicati stampa dal mondo della nautica

RSS Disponibile feed RSS v2.0

Lombardini Marine

Lombardini Marine

Lechler - STOPPANI


Nautica Yachtmarket, barche usate online

Nautica Editrice S.r.l.

Sanlorenzo vara "X", secondo 460Explorer

Dal debutto mondiale di Montecarlo (settembre 2015), Sanlorenzo ha  venduto ben 5 unità 460Exp, che oggi sono in costruzione presso i cantieri di Viareggio e la cui consegna è prevista tra il 2017 e 2018.

Il grande successo della nuova linea explorer di Sanlorenzo è testimoniata anche dal riscontro internazionale che ha avuto questo modello, per cui le 5 unità vendute sono destinate ad armatori provenienti da mercati diversi:  USA, Messico, UE, Russia e Cina.

X” è uno superyacht di 460 tonnellate di stazza in soli 42,2 metri di lunghezza, con scafo dislocante in acciaio e sovrastruttura in alluminio.

L’Explorer è una particolare tipologia di imbarcazione caratterizzata da un elevato livello di tecnologia e comfort a bordo ma, soprattutto, da un alto grado di autosufficienza e autonomia di navigazione, ideale per gli armatori che amano l’esplorazione, l’avventura, ma allo stesso tempo  l’eleganza e la raffinatezza del design.

Per la sua famiglia e gli amici, l’armatore messicano ha voluto un layout di 6 cabine, più una stanza dedicata al relax. Il sun deck è attrezzato con un’ampia palestra all’aperto, mentre sul main deck è possibile nuotare contro-corrente nella piscina riscaldata. Nei 2 grandi saloni sul ponte principale e superiore campeggiano 2 tavoli da pranzo per 14 posti e sono arredati esclusivamente con pezzi Minotti, con un dècor che rispecchia in tutto il gusto per l’avventura del suo armatore.

X” si sviluppa su cinque ponti e, come ogni Sanlorenzo da oltre 50 anni, è stato costruito secondo le richieste del proprio armatore. A differenza della prima unità (MOKA) che era color verde, l’armatore di “X ha voluto uno scafo color grigio perla.

Le linee esterne del 460Exp, forti e imponenti, richiamano quelle delle grandi navi utilizzate per esplorazioni e navigazioni in aree remote e poco conosciute. La sovrastruttura si sviluppa principalmente verso la prua dell’imbarcazione, lasciando un ampio ponte libero a poppa in grado, durante la navigazione, di ospitare a bordo diversi altri mezzi quali: un sommergibile, un idrovolantebarche a vela o da pescasurf, ecc. 

Una volta all’ancora, il ponte principale del 460EXP, liberato dagli equipaggiamenti, si trasforma invece in un ampio solarium.