Archivio di tutte le notizie e dei comunicati stampa dal mondo della nautica

RSS Disponibile feed RSS v2.0

Lombardini Marine

Lombardini Marine

Lechler - STOPPANI


Nautica Yachtmarket, barche usate online

Nautica Editrice S.r.l.

Vigne Surrau si aggiudica la prima tappa del Circuito zonale 2016

TorregrandeConclusione in bellezza per la prima manche del Circuito zonale 2016 della Flotta sarda J24, appuntamento ben organizzato dal Circolo Nautico Oristano: dopo lo stop della quarta giornata, la tappa finale si è svolta regolarmente nelle splendide acque antistanti il porticciolo di Torregrande.

“E’ stata una bella giornata di mare con vento di maestrale intorno ai 15-16 nodi.- ha spiegato Marco Frulio, timoniere di Ita 443 Aria -Tre le prove disputate con percorsi abbastanza brevi. Tutte e tre le regate sono state vinte da Ita 405 Vigne Surrau che questa volta ha impegnato al timone Mariolino Di Fraia. A dargli battaglia ci abbiamo provato solo noi di Ita 443 Aria che in questa tappa conclusiva si è dimostrato particolarmente veloce: tre secondi posti con la vittoria nella seconda prova sfuggita perché il Comitato di Regata ha segnalato un cambio di percorso che poi non c’è stato (abbiamo inseguito una boa su un gommone che si spostava). Al terzo posto si sono alternati  nell’ordine Ita 404 Dodicipuntouno di Lucio Balzano con Gianluca Manca al timone (nella prima prova), Ita 241 Libarium armato da Roberto Dessy e con Davide Schintu alla barra (nella seconda) e ITA 420 Libyssonis armato da Daniele Bigozzi e Antonello Ciabatti (CV Windsurfing Club Cagliari) ma  timonato in questa giornata da Luca Montella (nella terza). Le regate sono state sempre combattute con gli equipaggi molto vicini e gli arrivi contenuti in pochi secondi. Il campo di regata è stato posizionato sotto costa con vento un pò rafficato: non c’era un bordo migliore di un altro, ma cambiava di lato in lato.”

La classifica di questa prima tappa (stilata dopo undici prove con due scarti) si chiude con la vittoria del J24 gallurese Ita 405 Vigne Surrau (Club Nautico Arzachena, 11 punti;1,3,2,2,1,1,5,1,1,1,1 i parziali). Seconda posizione per Ita 241 Libarium (34 punti; 13,6,3,3,4,3,4,2,7,3,6) seguito da Ita 431 Lega Navale Carloforte di Davide Gorgerino (38 punti; 2,4,1,1,5,11,6,6,6,7,9 i parziali). 

Per ITA 420 Libyssonis (CV Windsurfing Club Cagliari, 42 punti; 4,2,5,13,6,8,1,4,9,9,3) la conferma del quarto posto mentre al quinto chiude Ita 318 Nord Est del CN Arzachena timonato da Salvatore Orecchioni (50 punti; 9,5,9,5,3,9,2,7,4,8,8). Per Ita 401 Dolphins (Sporting Club Portisco) armato da Giuseppe Taras e timonato da Andrea Mariani con l’equipaggio più giovane del circuito un ottavo posto (50 punti) dietro a Ita 443 Aria (sesto a 52 punti) e a Ita 404 Dodicipuntouno (settimo a 57 punti) mentre gli equipaggi oristanesi Ita 274 Armadillo di Pierluigi Pibi e Ita 396 Molara di Federico Manconi chiudono rispettivamente in 11° e 12° posizione.

Per la seconda tappa del Circuito zonale 2016, l’agguerrita Flotta sarda J24 si trasferirà ad Arbatax dove si regaterà nelle giornate del 3 e del 17 aprile.