Lo  Stand up paddle è il toy nautico che va di moda già da qualche estate. In Italia è chiamato SUP, mentre nei paesi anglosassoni è più conosciuto come paddle surf.

È una variante del surf: si sta in piedi su una tavola (di vetroresina simile a quella del surf oppure in alcuni casi gonfiabile), utilizzando una pagaia per muoversi.

Da tenere a bordo della barca oppure da noleggiare in spiaggia, è praticabile da tutti, è divertente e permettere di vedere i fondali molto meglio che da bordo di un kayak, ad esempio.

Semplici consigli per l’utilizzo del SUP

1 –Posizionare la pagaia nella giusta direzione
La pagaia ha una parte concava e una convessa e capita sovente di invertire la sua posizione. La parte concava deve essere diretta verso la parte posteriore e la parte bombata verso la parte anteriore.

2 –Posizione da tenere
I piedi devono essere posizionati al centro tavola, distanti tra loro all’incirca quanto la larghezza delle spalle o poco più.

3 –Regolazione altezza pagaia
È fondamentale per pagaiare efficacemente.

Alcuni remi in alluminio possono essere regolati mediante un sistema di clip. Quando possibile, di alcune pagaia bisognerà tagliarne una parte. Per capire a che altezza tagliare, bisogna allungare un braccio alla massima estensione, l’estremità della pagaia deve arrivare minimo a livello del polso.

4 – Il leash
È il laccetto di sicurezza, importante soprattutto per i principianti; consente di rimanere sempre legati alla tavola. Se cadete in acqua, la tavola non si allontanerà da voi e vi sarà utile come piano di appoggio per mantenervi a galla.

5 – Considerate sempre le condizioni meteo
Valutate l’intensità del vento, le correnti e le maree. Ad esempio, un vento di 15 nodi rende estremamente difficile pagaiare. In questo caso, è consigliabile inginocchiarsi o sedersi sulla tavola.

6 – Protezione solare
Il sole brucia maggiormente con il riverbero dell’acqua. Alcuni SUP sono dotati di pratici elastici per fissare a prua una borsa stagna. In tal caso portate cappello, crema, acqua, telefonino ecc.

Norme di sicurezza da rispettare sullo Stand up paddle

Non pagaiare dopo pasti abbondanti.

Non navigare mai da soli.

Comunicate ai vostri famigliari o amici in che direzione andate e quanto tempo intendente rimanere via.

State sempre sotto costa, 500/600 metri dalla riva.

Indossate sempre il salvagente.

Dove comprare un paddle surf

Ne trovate alcuni modelli gonfiabili, dotati di tutti gli accessori, su www.decathlon.it