La squadra di FURUNO ITALIA cresce con l’arrivo nella sede di Genova del nuovo Deep Sea Area Manager

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

FURUNO ITALIA ha incrementato il proprio organico e potenziato l’ufficio di Genova con l’inserimento nel proprio team dell’ingegnere navale Alessandro Tosti con l’incarico di Deep Sea Area Manager. Egli avrà l’obiettivo di consolidare i rapporti di fiducia e di continua collaborazione con gli armatori e i cantieri locali e di ricercare nuove opportunità di sviluppo, confermando gli ottimi risultati di FURUNO ITALIA ottenuti in questi anni.

Alessandro Tosti vanta una vasta competenza nei diversi ambiti del settore navale (offshore, militare e nautica), maturata grazie alle precedenti esperienze lavorative tra cui quelle presso il RINA di Genova, Delfi, società di Fincantieri per il supporto a progetti militari, ed alcuni cantieri nautici di primaria importanza.

L’inserimento di Alessandro Tosti evidenzia ancora una volta la crescita di FURUNO ITALIA e l’intenzione di continuare ad investire per offrire sempre più servizi migliori ai clienti navali e professionali.

«L’ufficio di Genova rappresenta per FURUNO ITALIA un centro nevralgico per continuare ad incrementare le quote di mercato in ambito navale e professionale e per seguire meglio i clienti del nord Italia e di Monaco» afferma Massimo Bugli, General Manager di FURUNO ITALIA.

Con il potenziamento dell’ufficio di Genova, FURUNO ITALIA offre oggi una presenza capillare sul territorio italiano potendo contare su personale tecnico e commerciale in ognuna delle proprie sedi che includono il quartier generale a Gatteo – Rimini in Adriatico, gli uffici periferici a Napoli, Genova e Viareggio in Tirreno e la presenza diretta anche in Sicilia. Oltre a questo FURUNO ITALIA è divenuta negli ultimi anni responsabile per i territori di Malta e della Croazia-Slovenia che segue grazie ad agenti tecnici formati direttamente e dalla casa madre.

 

«È per me una grande soddisfazione essere entrato a far parte del team di FURUNO ITALIA» ha dichiarato Alessandro Tosti. «Fin dall’inizio ho notato un clima di grande collaborazione e partecipazione di tutto lo staff e ho provato la sensazione di entrare a far parte di una grande famiglia con obiettivi chiari e volontà comuni volti a perseguire i risultati definiti dalla direzione aziendale e le linee guida stabilite dalla nostra casa madre in Giappone».

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE