Respingo Jellyfish il gel antimedusa di Sanifarma

Respingo Jellyfish la lozione antimedusa di Sanifarma
Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Le meduse, soffici palloncini dai riflessi colorati, affascinanti abitanti del mare, sono anche l’incubo di tutti i bagnanti.
Come tutti sappiamo, questi gelatinosi esseri si difendono dai predatori grazie alle sostanze urticanti contenute dai tentacoli, ma spesso, nel loro girovagare, si scontrano con i bagnanti provocando dolore e prurito e a volte lesioni cutanee di varia gravità.

Ma come evitare il contatto con le Meduse?

Guardare il mare: se ci sono, di solito si vedono e un modo per evitarle è non fare il bagno. Questo è il sistema più sicuro, ma non si può certo rinunciare ad un tuffo, magari in un mare spettacolare, per paura di un contatto con una medusa, quindi non si può far altro che affrontare il mare con i suoi abitanti, con coraggio e qualche piccolo accorgimento.

Respingo Jellyfish l’antimedusa

Respingo Jellyfish la lozione antimedusa di SanifarmaPer fortuna la tecnologia farmaceutica ci viene incontro con una lozione speciale, prodotta da Sanifarma con un nome che lascia intuire il grande potenziale: Respingo Jellyfish.

Respingo Jellyfish è un’emulsione che protegge dal rischio di urticazioni da contatto con le meduse. Un prodotto nato da una ricerca effettuata presso l’università di Stanford, negli Stati Uniti, sul meccanismo d’azione al livello biochimico del pesce pagliaccio, l’unico pesce che non viene punto da meduse o anemoni.

La sua pelle è ricoperta di uno strato gelatinoso che lo protegge composto da una molecola che lo rende simile all’anemone così quest’ultimo crede di toccare se stesso e non lo punge.

Gli studiosi, alla ricerca di un prodotto che potesse proteggere dalle punture urticanti delle meduse hanno isolato la sostanza che permette al pesce pagliaccio di difendersi dal veleno delle meduse: tale sostanza estratta e concentrata è diventa una miracolosa crema.

Respingo Jellyfish è disponibile in lozione spray ad effetto filmante che protegge dal rischio di urticazioni derivanti dal contatto con le meduse.

Le qualità:

  • studiato per agire nella maniera più efficace e naturale possibile;
  • resistente all’acqua e al sudore;
  • non contiene profumi;
  • adatto anche ai bambini;
  • applicabile sui residui di protezione solare.

Cosa fare se si viene punti da una medusa?

Nel caso in cui l’inevitabile destino vi metta sulla stessa rotta di una medusa e l’impatto non è evitabile, prima di tutto non farsi prendere dal panico e uscire dall’acqua.

Subito dopo lavare la parte con acqua di mare e mai con acqua dolce. Non togliere i frammenti dei tentacoli con pinzette ma rimuovere con una superficie non tagliente i residui di medusa (magari con una tessera  tipo carta di credito) e soprattutto non grattarsi in quanto ciò stimolerebbe l’attività muscolare mettendo in circolo più velocemente le sostanze tossiche e tanto meno strofinarsi con la sabbia.

Subito dopo aver preso queste precauzioni è bene usare un gel astringente al cloruro di alluminio come il Postpungello Jellyfish un gel dopo puntura prodotto da Sanifarma.
Postpungello Jellyfish agisce in fretta dopo il contatto con la medusa grazie a:

  • cloruro di allumino  ad azione astringente, antiprurito e coadiuvante nel controllo della crescita batterica;
  • gel di aloe vera che lenisce l’irritazione, protegge e ripara la pelle;
  • acido ialuronico che cicatrizza e ricostruisce i tessuti dopo il trauma;
  • estratto di calendula che agisce come potente lenitivo sulla cute infiammata.

Sanifarma affianca alla Linea Respingo Post Pungello antimeduse anche la Respingo e Postpungello antizanzara.

Respingo e Postpungello antizanzara

Tre prodotti, il braccialetto, lo spray  e il dopopuntura per un’estate protetta al 100%.

l bracciale colorato Respingo, è stato studiato nella forma più comoda per essere collocato facilmente al polso, alla caviglia, alla cintura di sicurezza dell’autovettura o al passeggino, e per essere essere utilizzato da persone di ogni età, soprattutto dai bambini, poiché le sostanze contenute in esso sono assolutamente innocue per l’uomo.

La tecnica slow release in oltre permette la vaporizzazione dell’estratto di citronella per le 180 ore successive all’apertura della confezione, garantendo così una settimana di utilizzo e di protezione contro le punture di zanzara.

Disponibile anche nella variante Respingo Spray, una lozione spray no gas all’olio essenziale di citronella, da spruzzare sulla pelle e sugli indumenti, studiata per essere utilizzare senza rischi anche sulle pelli più sensibili.

E per alleviare il fastidioso prurito e bruciore della puntura, il pratico dopopuntura Postpungello, comodo da portare sempre con sé nella comoda confezione da 15 ml roll-on, applicato tempestivamente dona un immediato sollievo.

Le Linee Respingo Post Pungello, antimedusa e antizanzara, hanno una formulazione delicata adatta ad essere applicata sulla cute di tutta la famiglia, bambini compresi.
Per maggiori informazioni visita il sito Sanifarma

 

 

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.