La sostituzione o la semplice pulizia di un filtro sono azioni che appartengono alla normale manutenzione di bordo. Se manca la necessaria chiave a nastro poco male: si rimanda l’operazione fino a quando non ne abbiamo procurata una.

Ma se l’intervento assume il carattere di una piccola emergenza, causata dall’aspirazione di morchia dal serbatoio che va a ostruire un filtro fino a impedire il passaggio di carburante, l’assenza dello strumento specifico diventa un problema. Che possiamo risolvere ricorrendo a un piccolo trucco realizzabile con un cimino di piccolo diametro – ma robusto – e una chiave a stella fissa.

Si fa passare la cima piegata a doppino realizzando una bocca di lupo. Le due estremità della cimetta devono essere di pari lunghezza e tale da potere avvolgere il filtro attorno alla sua intera circonferenza.

Ora si avvolge la doppia cima intorno al filtro facendo passare le due parti correnti sotto la bocca di lupo e sotto la chiave, in modo che questa possa esercitare una pressione sulla cima che deve essere avvolta strettamente intorno al filtro in modo da non ruotarvi intorno.

Siamo pronti a smontare il filtro. Si esercita una pressione sulla chiave in modo che si realizzi una leva che contribuisce a serrare la cimetta intorno al filtro, facendolo ruotare fino a svitarlo dalla sua sede.

Il trucco funziona e ci toglie dai guai. Ricordiamoci però di una regola: i filtri vanno smontati con la chiave – quella specifica o quella realizzata con il nostro trucchetto – ma vanno avvitati sempre a mano.