FORUM ONE OCEAN PER L’AMBIENTE MARINO

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice
Oltre 3 miliardi di persone nel mondo dipendono dalla biodiversità marina e costiera
per la loro sussistenza

Globalmente, il valore delle risorse e dell’economia del mare è stimato 3 trilioni di dollari l’anno, pari al 5% del PIL mondiale

8 milioni di tonnellate di rifiuti in plastica invadono l’oceano ogni anno

Nel Mediterraneo ci sono le concentrazioni più alte al mondo di microplastiche,
ovvero circa 1,25 milioni di frammenti di plastica per km2

Di questo e molto altro si parlerà a ONE OCEAN Forum,
il 3 e 4 ottobre a Milano

Milano, agosto 2017. Si terrà a Milano il 3 e il 4 ottobre prossimi, presso il Teatro Franco Parenti, ONE OCEAN Forum, l’evento ideato dallo Yacht Club Costa Smeralda dedicato ai progetti innovativi di salvaguardia dell’ambiente marino e alla promozione di azioni pratiche volte alla sua tutela, che vanta la partnership con la Commissione Oceanografica Intergovernativa dell’UNESCO e SDA Bocconi Sustainability Lab.

Pensato per affrontare tematiche di rilevanza globale legate ai problemi che stanno intaccando l’ecosistema marino e costiero, il programma ONE OCEAN, che gode dell’alto patrocinio della Principessa Zahra Aga Khan, si sviluppa sulla base di 4 temi portanti, che rappresentano le tematiche più urgenti e di maggior rilievo connesse allo stato attuale degli oceani:

– Marine Litter & Pollution, enormi quantitativi di rifiuti in tutti i mari del pianeta, tra cui plastica, carta, legno, metallo e altri materiali, in grado di arrecare danni estremamente significativi alle catene alimentari e alla vita degli ecosistemi marini (l’inquinamento marino sta portando più di 1.300 specie all’estinzione)

– Climate and Global Changes, responsabili dell’acidificazione delle acque e dei conseguenti effetti sul benessere e sulla conservazione degli habitat oceanici

– l’implementazione delle Blue Technologies come opportunità di sviluppo dell’economia marittima (o blue economy), utilizzando l’innovazione e la ricerca come base per nuove politiche produttive e commerciali

– l’Ocean Literacy, ovvero la diffusione di una cultura che permetta la comprensione dell’influenza che l’oceano ha sulla nostra vita e l’influenza che le nostre scelte e le nostre azioni hanno sull’oceano.

Per sottolineare il carattere divulgativo di ONE OCEAN Forum, oltre alle relazioni di taglio scientifico, a cura di figure di rilievo del mondo accademico ed esponenti di agenzie internazionali, sono previsti interventi maggiormente orientati ad un coinvolgimento allargato, tenuti da personaggi legati al mondo del mare a vario titolo, con la passione per questo elemento come tratto comune.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.