L’aria deve essere compressa nelle bombole da apposite stazioni di ricarica, con grandi compressori mossi da motori elettrici, ma alcuni subacquei acquistano dei compressori più piccoli, magari dotati di motore a scoppio, per uso personale.

I compressori per miscele iperossigenate (Nitrox) devono essere “oil-free”, in quanto l’ossigeno puro, o l’aria con grandi percentuali di ossigeno, in presenza di oli può generare combustioni ed esplosioni.