Tonnarelli gamberetti e julienne di verdure

Elena Casillo
Scritto da Elena Casillo
Chef Oreste Romagnolo (Ristorante “Oresteria” a Ponza)

Primo – 4 persone – media difficoltà

Ingredienti:

  • 400 g tonnarelli all’uovo
  • 20 gamberi,
  • 3 zucchine medie
  • 2 carote medie
  • ½ cipolla
  • 8 pomodori Piccadilly (scottati per la decorazione finale)
  • Olio extra vergine e sale.

Esecuzione: Pulire e tagliare a julienne le carote e le zucchine, avendo l’accortezza di scartare la parte centrale degli ortaggi, e farle saltare in una padella grande con poco olio e un pizzico di sale. Sbucciare i gamberi e togliere il filo (lo stomaco) sul dorso. Cuocere la pasta scolandola a metà cottura e versarla nella padella con le verdure e mantecare concludendo la cottura della pasta. Verso la fine aggiungere i gamberi che rimarranno quasi crudi e gli 8 pomodori già soffritti in precedenza e servire.

Qualche appunto sul gambero rosso…

Il gambero rosso di Mazara (ammaru russu in siciliano) viene pescato principalmente nelle acque del Mar Mediterraneo ed è il più conosciuto e prelibato. La sua singolarità è il colore rosso, intenso e brillante, mentre quello degli altri è normalmente rosa chiaro o grigio. È apprezzato da molti chef per il sapore intenso ma dolce delle sue carni. La polpa, una volta cucinata, risulta compatta e bianca, dal sapore inconfondibile. Nei mesi più caldi la testa del gambero si fa scura per la presenza delle uova, definite “caviale di gambero”, utilizzate per ottenere primi piatti molto raffinati. Si mormora che il gambero rosso di Sicilia voglia conquistare il titolo “DOP” rossi di Sicilia!

I LIBRI DI CAMBUSA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE