A MIAMI L’ULTIMA TAPPA DELL’ AZIMUT|BENETTI YACHTMASTER

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

La terza e ultima tappa della 17esima edizione dell’Azimut|Benetti Yachtmaster 2016/2017, svoltasi lo scorso maggio, ha visto riuniti a Miami comandanti e membri di equipaggi, professionisti dell’industria nautica, sponsor e ospiti.

Ultimo appuntamento per questa edizione dell’ A|B Yachtmaster 17, svoltasi al Mayfair Hotel & Spa di Miami, ad inizio maggio; la tappa americana ha visto partecipare in totale più di 90 ospiti, fra cui una trentina tra capitani e professionisti.

Un programma fitto di impegni per i partecipanti, che per due giorni hanno partecipato a conferenze, workshop, incontri con le aziende sponsor, momenti di scambio e networking, attività di team building, fino agli immancabili momenti di festa e di relax.

Tre i workshop in programma: uno sulla gestione dell’equipaggio, uno dei temi più rilevanti per i capitani presenti, cui hanno fatto seguito quello sulla gestione dei media e sulla tutela della privacy. Tematiche pratiche e attuali erano anche quelle delle conferenze: sul palco si sono alternati Clive MacCarteny, Peter Selivanoff e Izabela Manka di Fraser Yachts  per parlare di crew documentation. Anche nell’edizione Americana si conferma un successo il momento delle interviste ‘live’ ai capitani di grande esperienza presenti all’evento: Steve Davis, direttore della rivista Dockwalk, si è incontrato con il capitano del M/Y Andiamo Anthony Nicholls.

Al team degli interni, steward/stewardess, è stata dedicata un’intera giornata, organizzata in collaborazione con il PYA (Professional  Yachting Association), durante la quale gli equipaggi hanno preso parte a workshop pensati ad hoc per fornire una formazione più completa su standard di servizio, allestimento, servizio di cura e manutenzione, leadership e team building.

Paola Caccavallo, Coordinatrice del programma Yachtmaster, ha così commentato questa ultima tappa: “Questa è la terza edizione dello Yachtmaster in USA e siamo molto soddisfatti sia per l’alta adesione  dei professionisti che della  partecipazione attiva durante le varie attività professionali e d’intrattenimento  da parte dei comandanti e degli sponsor. L’obiettivo dello Yachtmaster è quello di creare una solida community dei Key influencers che interagisca sia con il cantiere Benetti che con i nostri partner, e il consolidamento dello spirito del team è emerso in pieno durante questa edizione americana”. Infine, in riferimento all’intero programma ha voluto sottolineare come: “In soli 2 anni dal lancio del nuovo programma tutti gli obiettivi e la mission prefissata sono stati raggiunti e superati. Siamo molto orgogliosi del lavoro svolto fino ad oggi e di tutti i  feedback – più che positivi – che continuiamo a ricevere. Conclusa con successo questa edizione, siamo già al lavoro per preparare la 18esima: nei prossimi mesi, infatti, presenteremo il nuovo programma 2017-2018.”

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.