SPARKMAN & STEPHENS SWAN RENDEZVOUS

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Marina di Scarlino (Grosseto), 24 giugno 2017Cala il sipario, alla Marina di Scarlino, sul raduno degli Swan classici. Tre giornate di navigazioni costiere e eventi sociali hanno marcato l’8° rendezvous degli Swan disegnati da Sparkman & Stephens. Diciotto eleganti “cigni” si sono dati battaglia su diversi percorsi, ideati per poter valorizzare le bellezze naturali del golfo di Follonica e valorizzare al meglio le prestazioni delle imbarcazioni presenti.
La giornata conclusiva ha visto la vittoria in line honour dello Swan 47 Sarabande, e la vittoria in tempo compensato di Josian (Swan 36).

Numerosi i vincitori, nelle diverse categorie, che hanno spaziato dai meri risultati agonistici (la regata si è disputata secondo il regolamento ORC) a premi speciali, legati allo spirito di un’associazione che della cura e della passione per le proprie imbarcazioni ha fatto negli anni la propria bandiera.

Vincitore indiscusso in Overall e nella Divisione 1 un vero e proprio gioiellino, lo Swan 36 Josian di Eugenio Alphandery. Oltre alla vittoria nella regata, a Josian va anche la menzione tra i finalisti per il premio d’eleganza, il cui vincitore, invece, è lo Swan 65 Venator, di John e Emma Sims-Hilditch.

Il Concorso d’Eleganza è stato premiato con il celebre Zeppelin Trophy, un challenge dalla storia curiosa, il cui vincitore è stato decretato in seguito alle ispezioni meticolose condotte da Lorenzo Loik.

Vincitore nella Divisione 2 (imbarcazioni superiori ai 44 piedi) lo Swan 47 Vanessa, degli armatori Giulia e Matteo Salamon, al secondo posto Overall.

Tra i premi speciali, una menzione allo Spirt of S&S Swan, che è stato vinto da Martin Goerke, armatore dello Swan 48 Age of Swan per la grande volontà nel partecipare al rendezvous, percorrendo un trasferimento dal Mar Baltico alle acque maremmane, navigando perlopiù in solitario.

E’ stato infine assegnato un nuovo premio, istituito quest’anno, dopo la prematura scomparsa del co-fondatore e animatore della S&S Swan Association, Stefano Cioni. Il Trofeo Stefano Cioni è stato conferito all’imbarcazione che ha vinto la manifestazione in tempo reale, ed è andato allo Swan 65 Venator.

Va così in archivio l’8° edizione di un appuntamento ormai d’obbligo per gli appassionati armatori di questa straordinarie imbarcazioni.

 

L’evento è organizzato dal Club Nautico Scarlino, con il supporto logistico della Marina di Scarlino e con la supervisione e il supporto di ClubSwan.

 

Tra i partner si annoverano Rigoni di Asiago, Treccificio Borri, Carboway, Luca Ferron.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.