GARGNANO – Una flotta di 127 concorrenti per il Trofeo Antonio Danesi, il tradizionale appuntamento del Circolo Vela Gargnano, riservato agli Under 15 del piccolo Optimist,  suddivisi nelle categorie Junior e Cadetti. Alla fine si contano 6 regate, tutte molto combattute, in acqua ed anche a terra con proteste e ricorsi, tutti risolti dal grande lavoro del comitati di gara guidato da Mino Miniati, dalle signore Piera Bettoni e Giuliana Collini, dal Generale Mauro Vignocchi, da Emilio Giambarda, più un Collegio giudicante. Tra i Cadetti i primi due gradini del podio sono della Fraglia Riva con Mosè Bellomi e Manuel de Asmudis, terza Clara Lorenzi di Bardolino, prima delle ragazze. 

Il podio degli Junior vede primo Marco Franceschini della Fraglia Riva che precede Matteo Ciaglia della Fraglia Malcesine, Terza e prima delle ragazze è  Malika Bellomi di Bardolino, quarta la salodiana Giula Bartolozzi della Canottieri Garda, sesto e settimo Giovanni Santi ed Elena Podavini (Terza ragazza). Poi i figli d’arte: Zeno Valerio Marchesini (9°), figlio dei due olimpici Michele Marchesini (direttore della nazionale italiana) e Emanuela Sossi (due Olimpiadi con il 470). Il prossimo appuntamento organizzativo del CV Gargnano sarà con le classi olimpiche di 49Er ed Fx, più il piccolo 29Er nella Regata Alpe del Garda, in programma a metà luglio alla base di Univela Campione del Garda.

Con Circolo Vela Gargnano & Centomiglia collaborano: Terme di Sirmione, Golf  Bogliaco, Funivia Malcesine-Monte Baldo,  Kwindoo, OneSails, Alpe del Garda, Ori Martin, Aron, Centrale del latte di Brescia, Tecnowear Abbigliamento Silverlake, La Perla del Garda, Univela Sailing Campione, Fondazione Terzo Pilastro Internazionale, Fondazione Asm, Dap Brescia, Garda Uno Lab.

Patrocinio: Sailing World, Federazione Italiana Vela, Regione Lombardia, Comune di Gargnano, Garda Lombardia, Brescia Tourism.

 

Classifiche complete su: www.centomiglia.it