Al via i 2019 Volvo Europeans delle classi 49er, 49erFX e Nacra 17

Grande attesa a Weymouth, in Inghilterra, per i 2019 Volvo Europeans delle classi olimpiche 49er, 49erFX e Nacra 17 che si svolgeranno da domani, lunedì 13 maggio fino a domenica 19. Oltre duecento team e quattrocento velisti si daranno battaglia nelle acque del campo di regata olimpico dei Giochi di Londra 2012.

Organizzati presso il Weymouth and Portland National Sailing Academy con il supporto della Royal Yachting Association (RYA), i Campionati Europei rappresentano per gli atleti un’importante tappa verso le qualificazioni per le Olimpiadi di Tokyo 2020, dove sono previsti 19 posti per i 49er, 20 per i Nacra 17 e 21 per i 49erFX.

Il processo di selezione delle tre classi è iniziato in occasione dei 2018 World Sailing Championships di Aarhus (Danimarca), con i quali otto nazioni si sono già assicurate un posto olimpico con il Giappone già qualificato in tutte e tre in quanto paese organizzatore. Nel 49er sono al momento qualificate Croazia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Nuova Zelanda, Portogallo, Svizzera e Danimarca. Per i Nacra 17 hanno il posto assicurato Italia, Australia, Argentina, Danimarca, Brasile, Gran Bretagna, Austria e Nuova Zelanda. Per i 49erFX sono qualificate Olanda, Austria, Gran Bretagna, Brasile, Nuova Zelanda, Danimarca, Norvegia e Australia.

Gli altri posti saranno assegnati con i 2019 World Championships a Auckland (Nuova Zelanda) dal 29 novembre all’8 dicembre; i restanti posti saranno infine assegnati tramite i vari campionati continentali.

Occhi puntati sull’Italia, che nei Nacra 17 ha dominato le ultime stagioni del circuito grazie alle performance di Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene). Nel 2018 i due atleti sono stati infatti capaci di bissare il successo all’Europeo e di vincere il mondiale ad Aarhus. In gara ci saranno anche Vittorio Bissaro e Maelle Frascari (GS Fiamme Azzurre/CC Aniene), Lorenzo Bressani e Cecilia Zorzi (CC Aniene/Marina Militare) e Gianluigi Ugolini e Maria Giubilei (Compagnia della Vela Roma). Per quanto riguarda le flotte straniere i nostri se la dovranno vedere, tra gli altri, con le due coppie inglesi Ben Saxton/Nicola Boniface (campioni del mondo 2017) e John Gimson/Anna Burnet; gli spagnoli Iker Martinez e Olga Maslivets; i kiwi Gemma Jones e Jason Saunders e gli australiani Nathan e Haylee Outteridge (secondi ad Aarhus).

Nella flotta femminile dei 49erFX le speranze sono affidate a Carlotta Omari e Matilda Distefano (Sirena CN Triestino/Soc. Triestina Vela), che proveranno a ripetere le ottime prestazioni delle Hempel World Cup Series di Genova dove si sono classificate seconde, ad appena quattro punti dalle vincitrici olandesi Odile Van Aanholt e Marieke Jongens (seste al mondiale di Aarhus 2018). In regata ci saranno anche le coppie Maria Ottavia Raggio e Jana Germani (CV La Spezia/Sirena CN Triestino) e Francesca Bergamo e Alice Sinno  (YC Adriaco/Marina Militare) – rispettivamente 36ime e 39ime al mondiale di Aarhus – Alexandra Stalder e Silvia Speri (CN Bardolino/FV Peschiera) e Margherita Porro e Sveva Carraro (CV Arco/CS Aeronautica Militare). Tra le avversarie più forti ci sono le neozelandesi Alex Maloney e Molly Meech, medaglie d’argento alle Olimpiadi di Rio 2016, le altre olandesi Annamiek Bekkering e Annette Duet, campionesse mondiali in carica ma solo none a Genova; le inglesi Sophie Weguelin/Sophie Ainsworth (terze al Mondiale 2018) e le danesi Ida Marie Baad Nielsen e Marie Thusgaard Olsen (7° al Mondiale 2018 e 4° a Genova).

Nelle ultime regate maschili del 49er i nostri Uberto Crivelli Visconti e Gianmarco Togni (Marina Militare) hanno ottenuto i risultati migliori con un buon 15° posto al Mondiale 2018 di Aarhus e un 25° alle regate di Genova. In acqua a Weymouth ci saranno anche Simone Ferrarese e Valerio Galati (CV Bari/LNI Trani), Kevin Rio e Stefano Dezulian (Fraglia Vela Malcesine), Matteo Barison e Nicola Torchio (FV Malcesine/SC Garda Salò) e Marco Anessi e Edoardo Gamba (AN Sebina/FV Malcesine). I protagonisti della classe sono gli australiani David Gilmour e Lachy Gilmour insieme ai kiwi Isaac Mchardie/William Mckenzie e Peter Burling/Blair Tuke, rispettivamente primi, secondi e terzi alle regate di Genova. In vista anche i francesi Mathieu Frei/Noe Delpech e i tedeschi Erik Heil/Thomas Ploessel, secondi e quarti al Mondiale 2018.

Durante le regate dal 16 al 19 maggio verranno trasmesse le dirette delle regate attraverso i canali Youtube delle classi 49er e Nacra 17:

https://www.youtube.com/channel/UCS7KntoIQ8v86IEhWQqHvBQ

https://www.youtube.com/channel/UCyEbgjmclEMaFk93vwB0sgA/videos

L’elenco degli iscritti e le classifiche aggiornate sono disponibili ai seguenti link:

49er

https://49er.org/event/2019-european-championship/#49erresults

49erFX
https://49er.org/event/2019-european-championship/#49erfxresults   

Nacra 17
https://nacra17.org/events/2019-european-championship-2/#results

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE