Al via domani al Marina degli Aregai l’Europeo 470

Dopo due giornate dedicate ai controlli di stazza e alle iscrizioni, tutto è pronto per la partenza ufficiale del Campionato Europeo della classe olimpica 470, che si svolge, nelle acque di prospicienti il Marina degli Aregai a Santo Stefano al Mare, in provincia di Imperia.

Ieri sera, atleti, allenatori, organizzatori, giudici e autorità si sono ritrovati per la cerimonia ufficiale di apertura e una riunione conviviale. Ma, una volta espletate le formalità e il protocollo, da domani oltre 100 equipaggi, suddivisi in due gruppi per uomini e donne inizieranno a darsi battaglia in acqua con le prime prove, in programma a partire dalle ore 12, per un massimo di tre manche.

Le previsioni meteo per la prima giornata indicano l’arrivo di un vento da ponente intorno ai 15 nodi, con punte fino a 20 nodi più al largo e un cielo sereno o poco nuvoloso. Condizioni ideali per il tecnico e veloce monotipo olimpico.

All’Europeo 2019 partecipano tutti i migliori atleti della classe, i primi della ranking list assoluta, oltre a diversi campioni europei, mondiali e medaglie olimpiche. Spiccano fra gli uomini i primi tre della graduatoria: gli australiani Mathew Belcher e Will Ryan, gli svedesi e campioni europei in carica Anton Dahlberg e Fredrik Bergström e gli spagnoli Jordi Xammar Hernandez e Nicolás Rodríguez García-Paz. Fra i migliori anche gli italiani Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò, atleti della Marina Militare Italiana, attualmente decimi e Matteo Capurro e Matteo Puppo dello Yacht Club Italiano, allenati dagli ex olimpici Gabrio Zandonà e Pietro Zucchetti.

Fra le donne, cercheranno di mantenere il titolo di campionesse europee le slovene Tina Mrak e Veronika Macarol, che dovranno difendersi dagli attacchi delle spagnole Silvia Mas Depares e Patricia Cantero Reina, delle britanniche Hannah Mills e Eilidh McIntyre e delle nostre Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini, decime della ranking list e fresche medaglie di bronzo alle World Series di Genova.

Il calendario dell’Europeo consiste di una serie di prove di flotta e di una finale, la cosiddetta medal race, purché siano state portate a termine almeno cinque manche di qualifica, a cui accendono i primi dieci della classifica. Le regate verranno corse su percorso a bastone o trapezoidale, da domani e fino a martedì 14 maggio quando avranno luogo le regate di qualifica e le medal race, e la cerimonia di premiazione e di chiusura.

Da notare che gli equipaggi non europei possono prendere parte ma non concorrono per il titolo di campione continentale.

L’organizzazione del Campionato Europeo 470 è stata possibile grazie all’indispensabile supporto dato dalla Marina degli Aregai e dal Marina degli Aregai hotel & resort del Gruppo Cozzi Parodi, dalla partecipazione della Regione Liguria, e dagli sponsor istituzionali dello Yacht Club Sanremo: l’Hotel Royal, Abate Gioielli e Portosole Sanremo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE