Alla 33ma Primo Cup tornano in battaglia il Melges 20 Mascalzone Latino jr. e Garbin Moesto

Daniele Carnevali
Scritto da Daniele Carnevali

Montecarlo (MC), 2 febbraio 2017

Dopo l’inaugurazione della stagione 2017 nella classe J70 a Key West solo due settimane fa, questo week-end torna in acqua anche il più piccolo scafo della flotta di Mascalzone Latino, il Melges 20 di Achille Onorato con Cameron Appleton alla tattica, Stefano Ciampalini prodiere e Marco Savelli coach/sail designer.

È un ritorno piacevole quello nelle acque di casa per i Mascalzoncini (da anni ormai rappresentanti del guidone bianco-rosso monegasco), ma non è tutto: troveranno fra i rivali di questa regata gli amici di Garbin Moesto, capitanati da Inti Ligabue, che proprio un anno fa in questo appuntamento esordivano fra i mosquitos e per la prima volta portavano in una regata internazionale fuori dall’Italia il guidone della ASD Mascalzone Latino, ossia quello utilizzato dal settore giovanile della Scuola Vela Mascalzone Latino di Napoli.

Inti Ligabue, insieme a Matteo Savelli e Francesco Greggio, sono solo alla seconda regata insieme su questa barca: manca l’esperienza ma in quanto a simpatia giocano per la leadership, basti pensare al nome della barca che, in puro dialetto veneto, è tutto un programma.

Nella flotta dei venti Melges 20 iscritti per scendere in acqua a Monaco questa settimana figurano nove equipaggi della sempre più importante flotta russa residente nel Principato, insieme ad altri concorrenti monegaschi, italiani, francesi e svedesi, fra cui spiccano avversari di lunga data dei Mascalzoncini quali Fra Martina di Edoardo Pavesio (tattico Niccolò Bianchi), Synergy di Valentin Zavadnikov (tattico Francesco Ivaldi) e Raya di Matteo Merenghi Vaselli (tattico Leonardo Chiarugi).

Il programma di questo evento, che per la prima volta dalla sua fondazione nel 1985 riunisce tutte le regate in unico fine settimana, quest’anno con cinque classi coinvolte (Star, Smeralda 888, Melges 20, J70 e M32), prevede i canonici tre giorni in mare con il primo segnale di partenza previsto per venerdì 3 febbraio alle ore 11.00 e un limite alle 15.00 come ultimo warning possibile per domenica 5 febbraio; nei tre giorni, vige il limite di quattro regate al giorno e un totale di nove regate complessive nell’evento.

sull'autore

Daniele Carnevali

Daniele Carnevali

Classe ’81, giornalista professionista approdato nella redazione di Nautica nel 2003. Appassionato di barche a vela e a motore, nel tempo libero si diletta a veleggiare a bordo del suo Fireball.

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.