AZZURRA INIZIA LA STAGIONE AGONISTICA CON IL WARM UP DI PALMAVELA

La Sail Racing Palmavela è la prima occasione per confrontarsi in una regata vera in vista della 52 Super Series, al via il 21 maggio a Mahon, Minorca.

Mancano meno di due settimane all’avvio della 52 Super Series la cui prima tappa è in programma a Mahon, sull’isola di Minorca, a partire dal 21 maggio. Durante l’inverno sia Azzurra che gli altri concorrenti del circuito professionistico riservato ai TP52 hanno apportato aggiornamenti alle barche, studiato nuovi profili di vele e alcuni di loro si sono allenati assieme a Valencia, in marzo.

Come da tradizione per i TP52, la Sail Racing Palmavela è la prima occasione per confrontarsi in una regata vera in vista della stagione agonistica, avendo la possibilità di lavorare ancora qualche giorno sulla messa a punto.
Si tratta di una regata aperta a molte classi di barche, assai differenti tra loro, dalla flotta ORC, la più numerosa, ai Dragoni e alle Vele d’Epoca fino ai piccoli Viper, novità 2019, e alla vela per disabili; quest’anno sono iscritti 124 team da 23 nazioni, lo yacht più grande presente è il WallyCento Magic Carpet Cubed del socio YCCS Sir Lindsay Owen Jones.

Nella classe Box Rule sono al via tutti i 10 team, Azzurra compresa, che prenderanno parte al circuito 52 Super Series. A bordo della barca guidata dallo skipper Guillermo Parada non ci sono cambiamenti di equipaggio rispetto alla passata stagione, una continuità che da sempre è uno degli elementi di forza per Azzurra. La barca simbolo sportivo dello Yacht Club Costa Smeralda ritroverà Quantum Racing, il team vincitore della passata stagione, così come Platoon che ha concluso il campionato al secondo posto ma a pari punti con Azzurra. Il resto sono conferme dei team già presenti in passato, con il ritorno di Bronenosec a bordo di una barca fresca di varo e l’arrivo di un nuovo concorrente, il team francese Vision Future.

La procedura per la prima partenza sarà data alle ore 12 del 9 maggio. Le previsioni per i primi tre giorni di regate sono di brezza termica da sudovest fino 15/16 nodi.

Guillermo Parada, skipper di Azzurra: “Iniziamo la stagione con molta grinta e aspettative, siamo motivati e desiderosi di veder confermata la bontà delle varie modifiche apportate alla barca nel corso dell’inverno. Ci aspettiamo che il nostro pacchetto possa fare una differenza maggiore rispetto agli altri, i quali naturalmente si sono dati da fare a loro volta. A Valencia abbiamo visto che Platoon è molto veloce, Quantum ha uno standard molto alto mentre da parte nostra riteniamo di poter essere al loro livello e fare una buona stagione”.

Queste le parole del Commodoro dello YCCS, Riccardo Bonadeo: “Buon vento ragazzi! Grazie per l’impegno profuso nella stagione invernale per continuare a migliorare sempre, un approccio vincente nello sport come nella quotidianità. Sappiamo che PalmaVela è solo una prova generale, ma sono certo che darete il massimo. Azzurra regata a un livello così alto grazie alla disponibilità dei nostri soci Roemmers, cui vanno i ringraziamenti a nome di tutto il nostro yacht club”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE