Breva leggera: solo una prova a Lecco per l’Interlaghina di vela

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Lecco – Con un Breva leggera, vento da Sud, ha preso il via nel Golfo di Lecco la IV edizione della regata velica Interlaghina (Trofeo Artimedia), il Meeting Internazionale per la classe Optimist (timonieri dai 9 ai 15 anni) organizzato dalla Società Canottieri Lecco nell’ambito di LARIOeVENTI. Purtroppo il poco vento non ha permesso di poter disputare le tre prove in programma nella giornata inaugurale. Ci si è dovuti così “accontentare” di una sola prova valida. Il successo è andato negli Juniores Michele Ini, tredicenne del Circolo vela di Bellano (Lc), e nei Cadetti alla promettente Matilda Lo Pinto, 10 anni, della Lega Navale italiana di Mandello Lario.

Al via nel Golfo di Lecco 65 timonieri suddivisi in 33 Juniores e 32 Cadetti. Questa la classifica di giornata dei primi dieci.

Classifica Juniores: 1.Michele Ini (Circolo Vela Bellano – Italia); 2. Maksim Shaposhikov (Accademia Vela San Pietroburgo – Russia); 3. Francesco De Felice (Lega Navale Italiana Milano – Ita); 4. Ruben Lo Pinto (Lega Navale Italiana Mandello Lario – Ita); 5. Theo Ligteringe (Asd Velica Alto Sebino – Ita); 6. Emma Castelli (Cv Bellano – Ita – Prima femmina); 7. Marco Lombardo (Lni Mandello – Ita); 8. Mario Luca Belloli (Asd Velica Alto Sebino – Ita); 9. Andrea Sirtori (Cv Bellano – Ita); 10. Iva Golovanev (Accademia San Pietroburgo – Russsia).

Classifica Cadetti: 1. Matilda Lo Pinto (Lni Mandello – Ita – Prima femmina); 2. Filippo Piacentini (Cv Bellano – Ita); 3. Anna Neganova (Accademia San Pietroburgo – Russia ); 4. Kirill Shunenkov (Accademia San Pietroburgo – Russia); 5. Filippo Luca Salvago (Cv Bellano – Ita); 6.Ludovica Pallavicini (Cv Bellano – Ita); 7. Margherita Bonifaccio (Cv Bellano – Ita); 8.Matteo Plodari (Lni Milano – Ita); 9. Alessander Minibaev (Accademia San Pietroburgo – Russia); 10. Matteo Baisini (Asd Velica Alto Sebino – Italia).

Domani, domenica, si torna in acqua per la seconda giornata di regate a partire dalle 8,30. Dopo le regate mattutine, rinfresco di chiusura per tutti regatanti e premiazioni, dalle ore 14, con un concerto dei giovani musicisti della Banda Manzoni Junior di Lecco.

Alla squadra vincitrice, ovvero quella con il miglior punteggio fra le due categorie Cadetti e Junior, andrà il Trofeo Artimedia realizzato, su bozzetto di Marta Beretta (tecnica del mosaico). Inoltre verranno premiati i primi tre concorrenti di ogni categoria con le opere realizzate sempre dal laboratorio Artimedia di Lecco, in legno e terracotta. Il progetto con Artimedia, che fa parte di una rete di servizi socio-educativi e socio-sanitari rivolta a persone adulte con disabilità, e con una sua sede proprio fianco a fianco con la Canottieri Lecco, rientra in un progetto di sinergie instauratosi ormai da qualche anno. Al regatante più giovane il Panathlon club Lecco, da sempre vicino all’Interlaghina, assegnerà invece un trofeo.

Non si è regatato invece per quanto concerne la prova Zonale di classe Laser e 420 proposta in abbinata con la regia del Circolo Vela Tivano. Il poco vento a riportato a terra i regatanti già schierati sul campo di gara.

Da segnalare inoltre che sino al 2 novembre, nella sede della Canottieri Lecco e del Circolo Vela Tivano di Valmadrera (Lc) in località Parè, è prevista una mostra d’arte dal titolo “L’acqua” con opere grafiche, pittoriche e scultoree ispirate allo sport, realizzate da un gruppo di artisti ed insegnanti che operano sul territorio della provincia di Lecco.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.