CAMPIONATO ITALIANO MOTO D’ACQUA da Eraclea: i vincitori della prima gara stagionale

Si è conclusa oggi ad Eraclea (VE), la prima prova del Campionato Italiano Moto d’Acqua Circuito, Freestyle ed Endurance edizione 2017.
Un’ottima tappa iniziale del Campionato che ha registrato circa 100 piloti impegnati nelle varie categorie di gara.

Nella Ski F1 bel “duello in famiglia” per Ugo e Andrea Guidi, i due torinesi del J.M.S. Jet Motor. A vincere la gara di Eraclea è stato però Ugo, con un 3° posto ed una vittoria nelle due manches disputate; secondo posto del podio per suo figlio Andrea, mentre ha chiuso 3° assoluto Nicola Piscaglia, il riminese dell’H2O Racing Team.
Andrea Guidi si è comunque aggiudicato agevolmente la gara della Ski F2, mentre Andy Trasmondi (marchigiano dell’H2O Racing Team) ha dovuto faticare un pò di più per conquistare la gara della Ski F3.

Nella Runabout F1 è arrivato il primo successo stagionale ad alto livello per Angelo Bertozzi. Il toscano di Massa portacolori del Funjet ha trovato il successo sia nella Run. F1 che nella Run.F2.
Nella Run. F1 si è imposto di strettissima misura sul ravennate Lorenzo Benaglia (arrivato a solo mezzo punto di distacco) e su Gianluca Santi Amantini, i due piloti dell’H2O Racing Tea, rispettivamente 2° e 3° classificati.
Nella Runabout F2, a Bertozzi è stato sufficiente ottenere un terzo ed un secondo posto nelle due manches di gara per aggiudicarsi la vittoria.  
Vittoria piuttosto agevole, invece, quella del veneto Pierpaolo Terreo (Radical Riders), salito sul gradino più alto del podio della classe Runabout F3.
Esordio ad Eraclea della nuova categoria Runabout F4, classe che ha visto la vittoria di Marcantonio Oliveri, catanese di Paternò e portacolori de Ass. Sportiva Speed Wave. Oliveri ha regolato rispettivamente il ligure Paolo Noris e il torinese Ettore Cerenetti.

Il Campionato Italiano Freestyle classe Pro ha registrato tre piloti del Jet Revolution a podio: primo gradino per Roberto Mariani, il romano del Jet Revolution campione italiano uscente; secondo posto per suo fratello Davide, mentre sul gradino più basso c’è salito Antonio Pontecorvo.
Nell’Endurance Unica, successo netto del veneto Antonio Tadiello (Jet Immagine Team), che ha dominato lasciando imponendosi sul bergamasco Michele Cadei (Jet-Fly Aquabike) e al figlio Enrico Tadiello, portacolori del Jet Immagine Team  (rispettivamente 2° e 3° classificato).

La prossima gara prevista in calendario per il Campionato Italiano Moto d’acqua 2017 si svolgerà in Calabria, a Catanzaro Lido, dal 16 al 18 giugno.
Da ricordare inoltre, l’appuntamento con la tappa italiana del Mondiale Aquabike, a Porto Cesareo (Le) dal 2 al 4 giugno.

sull'autore

Daniele Carnevali

Daniele Carnevali

Classe ’81, giornalista professionista approdato nella redazione di Nautica nel 2003. Appassionato di barche a vela e a motore, nel tempo libero si diletta a veleggiare a bordo del suo Fireball.

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.