CAMPIONATO NAZIONALE GIOVANILE SLALOM WINDSURF 2017

Daniele Carnevali
Scritto da Daniele Carnevali

Tre tappe, la prima a Cagliari 10 – 11 giugno

Si svolgerà a Cagliari, dal 16 al 18 giugno prossimo, la prima tappa, delle tre previste, del Campionato Nazionale Giovanile di Slalom Windsurf. La novità di quest’anno sta proprio in queste tre tappe, mentre in passato si svolgeva sempre in unica tappa. Le successive si svolgeranno la seconda a luglio, in un altro prestigioso circolo come quello di Torbole, sul Garda, ed il terzo ed ultimo ai primi di settembre, a Crotone, in Calabria.

Ad ospitare la gara è il Windsurfing Club Cagliari, uno dei più prestigiosi in Italia per gli sport di vela e del windsurf in particolare, che già qualche settimana fa ha ospitato una tappa dell’Italian Slalom Tour 2017. Saranno premiate le categoria under 15, under 17 e under 20. Per quanto riguarda le categorie Under 17 (nati dal 2001 al 2002) e Under 15 (nati dal 2003 al 2005) la regata è riservata alle Tavole a Vela della RRD Fire Race W-Tech 120 Club – One Design. Per la categoria Under 20 (nati dal 1997 al 2005) l’ammissione a tutte le regate è invece libera. Le categorie valgono sia per il maschile che per il femminile. Ricordiamo infine gli atleti che detengono il titolo nazionale: Daniel Slijk ITA-364 del circolo Surf Torbole per l’under 20, Francesco Scagliola ITA-353 del circolo Windsurf dello Stretto di Reggio Calabria, e per la categoria under 15 Edoardo Tanas ITA-414 del circolo Fraglia Vela Malcesine (VR).

L’area di regata utilizzata in condizioni normali dal Windsurfing Club Cagliari si trova appena al largo della spiaggia del Poetto, a est del caratteristico promontorio – chiamato Sella del Diavolo per la sua inconfondibile forma – che divide a metà il Golfo di Cagliari, o Golfo degli Angeli. Dall’inizio della primavera e per tutta l’estate – in regime di brezza diurna – il vento qui soffia da sud con intensità variabili da 8 a 15 nodi. In caso di perturbazione atmosferica, i venti soffiano solitamente da sud-est con intensità tra i 18 e i 22 nodi, generando un’onda che può arrivare a 1,5 metri di altezza; quando la perturbazione inizia ad allontanarsi, il vento soffia invece prevalentemente da nord-ovest, con intensità medie di 25-30 nodi e mare calmo.

sull'autore

Daniele Carnevali

Daniele Carnevali

Classe ’81, giornalista professionista approdato nella redazione di Nautica nel 2003. Appassionato di barche a vela e a motore, nel tempo libero si diletta a veleggiare a bordo del suo Fireball.

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.