IL CIMENTO DEL BARAIMBO

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

DESENZANO – Seconda tappa e altre tre prove per il  “28° Cimento Invernale” della Fraglia Vela Desenzano. E’  la classe Dolphin a dare, come sempre spettacolo, con la sua significativa presenza. Dominatore di giornata, e saldamente in testa alla generale, si conferma “Baraimbo Due” degli armatori Francesco Imperadori e Zeno Razzi, affidato a Giò Pizzatti. Secondo è “Twister Sterilgarda” dell’armatore Flavio Bocchio, condotto da Mattia Polettini. Terzò è “Flipper” di Claudio Sonda, quarto Insolente con Giò Perani al timone, quinto il N’doit di Francesco Crippa, che battagliano per la classifica timonieri-armatori. La sfida tra i piccoli Meteor vede in testa il trentino Andrea Ravanelli (Avt Trentina) sulla salodiana Stefania Mazzoni (Canottieri Garda), terzo Fabrizio Girardi. L’Asso è guidato da “Ti Tan”di Enrico Palmieri. L’Orc ha sempre in testa alla Bruno Fezzardi con il “Lalissa” di Mor, secondo il J 24 “Svelare”, terzo il J 92s “Commenda” con Oscar Tonoli, primo nelle gare della seconda giornata,  ma assente alla giornata d’esordio. Il bellissimo 28° Cimento Invernale del lago di Garda vola ora al 2019. Di fatto era anche l’ultima importante manifestazione dei primi 60 anni della Fraglia di Desenzano.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE