Conclusa la terza tappa del Trofeo Dinghy Classico 12′ a Rimini

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Si è conclusa a Rimini, nel week end del 10-11 giugno, la terza tappa del XVI Trofeo del Dinghy 12’ Classico, circuito articolato in cinque prove riservato ai Dinghy 12’ con scafo e armo completamente in legno.

All’appuntamento erano presenti 28 equipaggi, che dopo il cocktail di benvenuto di venerdì sera, hanno goduto nei due giorni di regata dell’accoglienza romagnola nell’elegante Club Nautico Rimini, organizzatore dell’evento.

Tre le prove disputate nel primo giorno, in condizioni di vento leggero, con due vittorie siglate da Roberto Benedetti e una da Fabio Mangione.

Domenica il vento ha soffiato con maggiore intensità, in graduale aumento, permettendo lo svolgimento di una prova, vinta ancora da Roberto Benedetti, prima della decisione del Comitato di Regata di far rientrare in porto gli equipaggi per sicurezza.

Con tre primi ed un secondo posto Roberto Benedetti (C.V. Toscolano Maderno) su “Abbidubbi” si aggiudica la terza tappa del XVI Trofeo del Dinghy 12’ Classico e il Trofeo Challenge Anna Sbrozzi-Palloni.

Sul secondo gradino del podio assoluto è salito Fabio Mangione (C.N. Rimini) su “Al”, seguito in terza posizione da Vincenzo Penagini (Yacht Club Italiano) su “Spirit of Falena”, che si aggiudica anche la vittoria nella classifica Master.

Da segnalare la presenza di due dinghisti che per la prima volta si sono cimentati al timone di una barca classica: Raffaele Resta (S.V. Barcola e Grignano) e Maria Elena Balestrieri (C.V. Casanova) la quale è andata ad arricchire le quote rosa del Dinghy 12’ Classico; ma anche il gradito ritorno di Michael Van Der Gathen che ha restaurato personalmente (con ben 650 ore di manodopera) e portato in regata un dinghy 12’ costruito negli anni 30 dal prestigioso cantiere tedesco Abeking & Rasmussen.

Si archivia un altro piacevole week end di regate per la classe Dinghy 12’, reso possibile grazie all’ospitalità e all’assistenza del Club Nautico Rimini, guidato dal Direttore Sportivo Andrea Musone, e grazie al comitato di regata presieduto da Stefano de Vito.

La flotta dei Dinghy 12’ si ritroverà a Chioggia, nel week end del 24-25 giugno, per la terza tappa di Coppa Italia.

Classifica assoluta

  1. Roberto Benedetti (C.V. Toscolano Maderno) – “Abbidubbi”
  2. Fabio Mangione (C.N. Rimini) –“Al”
  3. Vincenzo Penagini (Y.C.I.) – “ Spirit of Falena”

 

Classifica Master

  1. Vincenzo Penagini (Y.C.I.) – “Spirit of Falena”
  2. Titti Carmagnani (Y.C.I.) – “ Karma-Sutra”
  3. Paolo Alfonso Sada (Y.C.I.) – “Moby Dick’s Baby”

 

Classifica Supermaster

  1. Roberto Armellin (Homerus Onlus) –“Pippo”

 

Classifica imbarcazioni Veteran (1913-1975)

  1. Fabio Mangione (C.N. Rimini) –“Al
  2. Roberto Armellin (Homerus Onlus) –“Pippo”
  3. Michael Von Der Gathen CVVT (Vevey CH) – Miki Vagabondo”

 

Classifica imbarcazioni Vintage (1976-1999)

  1. Danilo Chiaruttini-Isabella Corti (C.N. Rapallo) – “Testa Vuota”
  2. Luca Napoli (S.S. Santa Severa) – “Pegaso”
  3. Marco Colombo (C.V. Bellano) – “ O Terror Do Mundo”

 

Classifica equipaggio doppio

  1. Danilo Chiaruttini-Isabella Corti (C.N. Rapallo) – “Testa Vuota”

 

Classifica donne

  1. Patricia Surendonk KWVL (NL) – “Hydra II”

 

 

 

 

 

 

Classifiche complete sui siti dell’AICD :

www.dinghy.it

www.dinghy12classico.it

pagine Facebook:

AICD-Dinghy 12’ Classico

Associazione Italiana Classe Dinghy 12′

Calendario 2017 Classe Dinghy 12′:

Coppa Italia
21-23 aprile, Punta Ala
19-21 maggio, Portofino-Santa Margherita Ligure, Trofeo SIAD Bombola d’Oro
24-25 giugno, Chioggia
22-23 luglio Luino
Trofeo Dinghy Classico
6-7 maggio, Lago di Bracciano
10-11 giugno, Rimini
8-9 luglio, Bellano
26-27 agosto, TBC

82° Campionato Italiano
6-10 settembre, Gaeta

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.