Concluso a Anzio il Campionato invernale Finn e Laser

Con la disputa del Midwinter Trophy sabato 23 e domenica 24 febbraio si è concluso il Campionato invernale di Anzio per Finn e Laser Standard, organizzato dalla sezione di Anzio della Lega Navale Italiana.

L’ultimo fine settimana di regata è stato caratterizzato dal forte grecale del sabato, che è arrivato improvviso quando la mattina si presentava invece molto tranquilla e il Comitato di Regata era uscito insieme ai primi concorrenti. Va detto che solitamente ad Anzio il grecale è ridossato dalla mole del Gran Sasso e dai più vicini Monti Lepini, ma questa volta invece il vento è arrivato rapidamente intorno ai 30 nodi e successivamente, quando tutti erano rientrati senza danni in porto, anche intorno ai 40 nodi.

La domenica un bel ponente da 10 a 15 nodi in una perfetta giornata di sole ha consentito una degna conclusione dell’invernale. Si sono disputate due belle prove per entrambe le classi. Nei Finn Enrico Passoni e Marco Buglielli si sono scambiati il primo e secondo posto, e Marco si è aggiudicato il Midwinter Trophy grazie alla vittoria nell’ultima prova. Nei Laser Standard entrambe le prove sono state vinte da Marco Cristofori.

Per i Finn il Campionato invernale si è concluso, dopo lo svolgimento di 15 belle regate per i 24 timonieri partecipanti, con il netto dominio di Enrico Passoni che ha vinto ben 9 prove e si è permesso di scartare due secondi e un terzo. Al secondo posto sin dall’inizio Francesco Cinque con due vittorie parziali e una sfilza di secondi e terzi posti. Completa il podio Marco Buglielli che ha strappato la posizione a Gino Bucciarelli nell’ultimo fine settimana e solo grazie all’assenza di Gino, che conclude comunque al quarto posto. Segue al quinto posto Alberto Romano e a completare i primi dieci troviamo Andrea Lino, Antonio Pitini, Stefano Caruso, Massimo Grossi e Juan Ignacio Cataneo.

Nei Laser Standard, con 12 prove concluse e 14 partecipanti, vittoria di Marco Cristofori che ha preceduto di 4 punti Federico Marini Balestra. Al terzo posto  Fausto Caronna del circolo Lauria di Palermo, che era in lotta per il primato con gli altri due ma ha saltato le ultime prove.

Durante la premiazione è stato ringraziato il Comitato di Regata in cui si sono alternati diversi componenti, tra cui i più assidui sono stati Emanuela Proietti, Stefano Amadei e Stefano Venturi.

L’attività a Anzio prosegue per i Finn con la prima tappa della Coppa Italia che sarà organizzata il 23 e 24 marzo dal Circolo della Vela di Roma.

 

Classifiche su www.cvroma.com

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE