Scarlino, 6 Aprile 2019 – La prima ranking della stagione 2019 della J/70 Cup vede Valeryia Kovalenko, timoniera di Art Tube, e Petite Terrible di Claudia Rossi al vertice della classifica – seguite al terzo posto da un altro equipaggio russo, con lo skipper Andrey Malygin (M-Sailing). La giornata è stata contraddistinta da condizioni di vento leggero, che hanno reso davvero difficile le chiamate dei tattici e il lavoro del Comitato di Regata – che è riuscito a portare a casa le tre prove in programma.

Per quanto riguarda la ranking Corinthian, ritroviamo in testa i russi di M-Sailing seguiti dall’inossidabile Gianfranco Noè con White Hawk e dagli Svizzeri di Jurmo. Il premio J of the Day, viene assegnato ancora a Art Tube, miglior equipaggio di giornata.

Domani la flotta torna in acqua per le ultime tre prove del week-end, che determineranno il vincitore del primo evento stagionale del circuito.

Dichiarazione di Dede De Luca, Enjoy 1.0:

“Oggi è stata una giornata di vento leggero, una giornata direi difficile, però abbiamo fatto tre belle regate regolari – il Comitato di Regata ha fatto un bel lavoro. Per quanto ci riguarda non sono condizioni che ci piacciono particolarmente, ma siamo riusciti a essere sempre costanti. Il livello della classe è in continua crescita e lo dimostra il fatto che ci sono dei sali scendi in classifica impressionanti, big team che arrivano quarantesimi e viceversa – oggi ha pagato la regolarità.”

Top5 J/70 CUP SCARLINO dopo 3 regate (provvisoria)

  1. Art Tube (RUS) Valeriya Kovalenko, 23 punti
  2. Petite Terrible (ITA) Claudia Rossi, 25 punti
  3. M-Sailing (RUS) Andrey Malygin, 29 punti
  4. Enjoy 1.0 (ITA) Umberto De Luca, 33 punti
  5. DAS Sailing Team (ITA) Alessandro Zampori, 33 punti