L’M37 Adelasia di Torres è affiancata da Phi!Number, consulente nella gestione tecnica di barche a vela ed equipaggi, per la 37aedizione di una delle più prestigiose competizioni veliche del Mediterraneo

27 luglio 2018, Milano– EuKos, società specializzata nel supporto a manager e aziende tramite la fusione di strumenti propri alla psicoterapia e alla psicologia del lavoro e delle organizzazioni, sale a bordo dell’imbarcazione Adelasia di Torres come main sponsordel team velico allenato da Phi!Number per la 37aedizione della regata Copa del Rey MAPFRE.

L’M37 Adelasia di Torres, affiancata da Phi!Numbernell’ottimizzazione della barca e nell’allenamento del team da quasi dieci anni, ha vinto il maggior numero di campionati e competizioni veliche internazionali nella storia delle regate a compenso (3 mondiali, 2 europei e tutte le principali regate del Mediterraneo).

La 37a Copa del Reysi svolgerà da sabato 28 luglio a sabato 4 agosto 2018 nelle acque della baia di Palma di Maiorca.

“EuKos ha scelto di sponsorizzare uno dei progetti della stagione estiva di Phi!Number su Adelasia perché nella scelta e nella conduzione dei loro sailing team, composti principalmente da regatanti non professionisti, dimostrano che il lavoro di squadra può raggiungere risultati eccellenti, e persino inattesi, quando non è solo uno slogan, bensì la concretizzazione di una piena e motivata collaborazione, ben indirizzata all’obiettivo e guidata da una leadership chiara, competente e riconosciuta”, spiega la DottoressaGloria Bova, fondatrice e direttrice di EuKos. “L’affinità tra i valori di EuKos e quelli della vela sportiva promossa da Phi!Number risiedono proprio nella ricerca e nella capacità di portare il team a esprimere appieno le proprie capacità attraverso la valorizzazione della potenzialità dell’individuo e della sua giusta collocazione all’interno del “sistema barca”, perfetta metafora dell’azienda”.

EuKos, grazie all’esperienza clinica della sua fondatrice, applica un modello proprietario (ScInte®), ideato e sperimentato in ambito psicoterapeutico, all’area del lavoro e alle organizzazioni aziendali attraverso il Company& Management Supporting.

Cos’è il Supporting

Il Supportinginterviene, attraverso una matrice scientifica teorica e pratica, su organizzazioni con un discreto indice di sofferenza, a livello individuale o di team o della stessa compagine societaria, oppure che presentano aree di disfunzionalità all’interno di strutture che non sono disponibili a una revisione dei propri sistemi.

Questa disciplina si rivolge in particolare alle funzioni manageriali delle aziende, perché ritiene che oggi la categoria con il maggior indice di sofferenza e di perdita delle potenzialità sia proprio quella decisionale e di leadership, condizioni che vanno a discapito del clima aziendale e del benessere delle persone coinvolte, creando un circolo vizioso a discapito dell’efficienza produttiva.

Il Supportingha il pregio di introdurre concretamente il concetto di persona all’interno dell’organizzazione ed è in grado,attraverso interventi mirati e personalizzati, di portare i soggetti interessati a sentirsi protagonisti e artefici della qualità della propria vita professionale. Nel Supportingsi mettono in gioco le competenze e gli strumenti per fare in modo che i reali bisogni dell’individuo e dell’azienda possano trovare l’equilibrio ottimale per la realizzazione degli obiettivi di entrambi.

I punti di forza del Management & Company Supportingriguardano le aziende famigliari e le molteplici difficoltà che incontrano le donne in carriera. Attraverso percorsi individuali personalizzati, viene rivolta particolare attenzione a donne e uomini, che ricoprono posizioni manageriali o d’imprenditoria, in difficoltà nella gestione delle dinamiche di ruolo e relazionali intra-aziendali, nella gestione del cambiamento o di significativi “cambi di rotta”.

Nei progetti di Company Supportingsi procede con l’individuazione delle cause sottostanti e delle strategie per il superamento di ogni disfunzionalità relazionale, di ruolo o organizzativa, in vista di una riorganizzazione funzionale della struttura aziendale, finalizzata alla migliore valorizzazione umana e professionale e all’ottimizzazione produttiva delle risorse interne di ogni livello, per il raggiungimento degli obiettivi nel delicato equilibrio tra bisogni e aspettative della persona e dell’organizzazione.