Farr 40 Gaeta Open Trophy: Vince Plenty, Enfant Terrible-Adria Ferries è secondo

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice
Gaeta, 10 giugno 2017 – Ultima giornata di regate nelle acque di Gaeta, dove si è appena concluso il Farr 40 Gaeta Open Trophy, seconda frazione del circuito Farr 40 International Circuit. Le condizioni meteorologiche sempre favorevoli, con una brezza termica tesa che non si è mai fatta attendere, hanno consentito il regolare svolgimento di nove prove, come inizialmente previsto dal Bando di Regata.
L’impeto dell’imbarcazione americana Plenty (oggi 1-1-1), sbarcata in Italia per questa manifestazione anche in vista del Rolex Farr 40 World Championship di Porto Cervo, è stato inarrestabile: portando a termine una giornata impeccabile, conclusa con tre primi posti, Alex Roepers e il tattico Terry Hutchinson si sono assicurati il successo.
Enfant Terrible-Minoan Lines (4-2-2), portata dal binomio Rossi-Vascotto, ha difeso il secondo gradino del podio, alternando prove brillanti ad altre più indecise.
È stata sicuramente una bella settimana di vela, per me è stato molto positivo vedere che la sincronia dell’equipaggio ha funzionato bene: è un’importante conferma in vista del mondiale. Misurarsi con Plenty è sempre una bella sfida e soprattutto un buon metro di paragone per capire se, e dove, è necessario migliorarsi. L’evento, svolto su un ottimo campo di regata e ben organizzato, è stato molto utile in chiave Mondiale: dal confronto con Plenty sono infatti emerse alcune problematiche su cui sicuramente lavoreremo prima del Mondiale di Porto Cervo” ha dichiarato l’armatore di Enfant Terrible-Adria Ferries Alberto Rossi al rientro in banchina.
L’equipaggio di Enfant Terrible-Adria Ferries ha lasciato alle sue spalle l’imbarcazione tedesca Struntje Light (5-4-3) di Wolfgang Schaefer e Paolo Cian alla tattica, staccata con un margine di dodici punti, e le due imbarcazioni della categoria Corinthian: Pazza Idea (2-5-4) di Pierluigi Bresciani, timonata per l’evento da Mauro Mocchegiani e con Matteo Ivaldi alla tattica, e MP30+10 dei fratelli Pierdomenico, assistiti nelle chiamate tattiche da Michele Regolo.
A metà luglio il prossimo appuntamento con il Farr 40 International Circuit, coincidente con il Rolex Farr 40 World Championship, organizzato a Porto Cervo con la collaborazione dello Yacht Club Costa Smeralda.
A Gaeta, a bordo di Enfant Terrible-Adria Ferries hanno regatato Alberto Rossi (owner-driver), Vasco Vascotto (tattico), Andrea Caracci (navigatore), Alberto Bolzan (randista), Claudio Celon (trimmer), Nicholas Dal Ferro (trimmer), Jaro Furlani (pit),  Carlo Zermini (freestyler), Marco Carpinello (albero) e Alberto Fantini (prodiere-comandante). A seguire l’attività del team è il coach Marchino Capitani, sailing designer per conto di North Sails.
Classifica provvisoria, dopo nove prove:
1. Plenty, pt. 11
2. Enfant Terrible-Adria Ferries, pt. 20
3. Struntje Light, pt. 32
4. Pazza Idea, pt. 35
5. MP30+10, pt. 38

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.