GARGNANO – Tre regate per la prima giornata della “Spring Cup 2019” della classe Star, manifestazione promossa dal Circolo Vela Gargnano, sotto l’egida della Federazione Italiana della vela. La classifica provvisoria è guidata dai tedeschi Barth Uwe e Stefen Ruts con piazzamenti: 4-2-1. L’equipaggio del lago di Costanza precede i russi Zhivotoskiy-Shnyr, il team bresciano con Paolo Masserdotti e Massimiliano Tassini, Oscar Tonoli con Mario Domici. Seguono Lorenzo Tonini, il presidente del Sodalizio gargnanese con Alfredo Chimini e che, per ora, guida il match-race del tutto particolare con Giuseppe Viel (9°nella provvisoria), presidente del Circolo Nautico di Brenzone. Dopo Tonini ci sono in classifica i lariani Pozzi-Magni e Dario Noseda (con Lanfranconi), lo skipper di Madello del Lario, che con la piccola Star (nemmeno 7 metri di lunghezza) ha sfidato, due anni or sono l’Atlantico, dalle Canarie ai Caraibi. Domani ultima serie di gare sempre davanti a Bogliaco e Gargnano, sotto l’attenta regia del Comitato di Garda presieduto da Mino Miniati. Per tutte le rive del Benaco sono due giornate intense a tutto sport, stamattina con i podisti della Bvg, la Bassa via del Garda, da Salò a Limone, domano con la gara ciclistica amatoriale del Trofeo Golnago. Un vero trionfo delle discipline Outdoor.