Il GC32 Racing Tour sbarca in Sardegna

Daniele Carnevali
Scritto da Daniele Carnevali

Il prestigioso GC32 Racing Tour arriverà in Sardegna alla fine di giugno. Sarà la prima volta che un evento velico internazionale farà tappa a Villasiumius, nella parte più meridionale dell’isola.

Quando, nel 2015, lo sfidante italiano alla 35ma Coppa America Luna Rossa annunciò il suo ritiro la conseguenza fu anche la veloce cancellazione dell’evento delle America’s Cup World Series che era in programma per quell’estate a Cagliari.

Siamo nel 2017 e i catamarani a foil arriveranno finalmente in Sardegna con una tappa del GC32 Racing Tour, che diverrà quindi il primo evento velico internazionale a svolgersi a Villasimius, sulla punta meridionale dell’isola.

Mentre Cagliari è ben nota alla vela internazionale, per aver ospitato in passato eventi dei circuiti  TP52 e RC44 e per essere stata base della sfida di Luna Rossa alla Coppa America, finora Villasimius è stato un segreto ben tenuto dagli appassionati italiani. Situata a 50 chilometri a est di Cagliari, la località possiede incantevoli spaggie e acqua blu e limpida, aspetti su cui si è costruito il successo internazionale della Sardegna. Un vicino lago di acqua salmastra, Timi Ama, ospita persino gruppi di fenicotteri rosa.

In programma da 28 giugno al 1 luglio prossimi grazie al supporto della Regione Sardegna, la GC32 Villasimius Cup sarà la seconda tappa del circuito GC32 Racing Tour 2017, dopo il debutto nelle acque di Riva del Garda sul lago di Garda a metà maggio.

Gianluca Dessi, Sindaco di Villasimius ha dato il benvenuto ai team nella sua cittadina: “L’obiettivo del comune è la promozione dell’area attraverso lo sport. Questa per noi è una degli migliori opportunità di far conoscere la “Polinesia del Mediterraneo”, un paradiso di vento e vita… la nostra Villasimius.”

La cittadina di Villasimius si trova alla base di una piccola penisola che termina con il noto Capo Carbonara e, nella parte occidentale di questa penisola si trova la Marina di Villasimius dove saranno ormeggiati i catamarani GC32 per tutta la durata dell’evento. Nella zona orientale, invece, è ubicato il Tanka Village Golf & SPA di Valtur, dove alloggeranno gli organizzatori e i partecipanti. Sia il marina che il villaggio sono sponsor della GC32 Villasimius Cup.

Il direttore della Marina di Villasimius, Amedeo Ferrigno, ha dichiarato:  “Siamo felici di ospitare un evento internazionale di questo livello. Dati la nostra conoscenza del luogo e tutto ciò che qui è disponibile, speriamo che i partecipanti non vorranno lasciare presto Villasimius e, anzi, vogliano farla diventare un appuntamento fisso per il GC32 Racing Tour. Il nostro obiettivo è quello che l’evento torni nell’aria meridionale della Sardegna, proprio a Villasimius.” 

La zona di Capo Carbonara fa parte di una Area Marina Protetta, diretta da Fabrizio Atzori.“Pur avendo regole a protezione dell’ambiente marino e costiero, l’Area Marina Protetta, consente comunque di svolgere e promuovere eventi sportivi nei suoi confini. La vela è una disciplina che appassiona moltissimi sportivi, giovani e adulti ed è uno sport che permette di navigare nell’area in maniera rispettosa e al contempo godendo di uno spettacolo naturale unico per forme e colori.” Ha dichiarato Atzori.       

Per la GC32 Villasimius Cup, il CG32 Racing Tour ha affidato l’incarico di coordinatore locale a Marco Babibi. Babini, windsurfer e kite boarder professionista da molti anni, è anche presidente dell’Associazione Internazionale Kiteboarding. Possiede inoltre una lunga esperienza nel campo della vela professionistica, avendo lavorato in precedenza per Luna Rossa.

La Lega Navale Italiana (LNI) di Villasimius fornirà l’assistenza tecnica per organizzare l’evento e la regata vera e propria. Pochi giorni fa la LNI ha organizzato un importante evento dedicato alle derive della classe O’pen Bic. Il presidente Sergio Ghiani ha detto: “Speriamo che la classe GC32 si innamori di questo luogo. il nostro compito sarà quello di trasmettere i valori dell’ospitalità sarda a tutti i concorrenti.  Buon vento a tutti.”

Il direttore del GC32 Racing Christian Scherrer ha commentato la notizia dicendo: “Non vedo l’ora di vivere questo secondo evento del GC32 Racing Tour 2017 nel sud della Sardegna, a  Villasimius. Il luogo è magnifico, conosciuto per le sue ottime condizioni e per la grande ospitalità. Vorrei ringraziare tutti i partner e le persone che ci accoglieranno a Villasimius.”

La GC32 Villasimius Cup si svolgerà dal 28 giugno al 1 luglio e sarà il secondo evento della classe quest’anno dopo la tappa di debutto, la GC32 Riva Cup che avrà luogo dall’11 al 14 maggio sul lago di Garda e che sarà poi seguita da altre tappe in Spagna e Francia. La località sede del quarto evento del calendario sarà comunicata a breve.  

2017 GC32 Racing Tour
11-14 maggio – GC32 Riva Cup / Riva del Garda, Italia
28 giugno -1 luglio – GC32 Villasimius Cup / Villasimius, Sardegna, Italia
2-5 agosto – 36 Copa del Rey / Palma di Maiorca, Spagna
13-16 settembre – località da confermare
12-15 ottobre – Marseille One Design / Marsiglia, Francia

Per le ultime notizie sul GC32 Racing Tour visita queste pagine: 
Internet: www.gc32racingtour.com
Facebook: https://www.facebook.com/gc32racingtour/
Twitter: https://twitter.com/GC32RacingTour
Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCoWHLa87vNKzkOL4_bVWlEg
Instagram: https://www.instagram.com/gc32racingtour

              

sull'autore

Daniele Carnevali

Daniele Carnevali

Classe ’81, giornalista professionista approdato nella redazione di Nautica nel 2003. Appassionato di barche a vela e a motore, nel tempo libero si diletta a veleggiare a bordo del suo Fireball.

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.