Gianrocco Catalano su Tevere Remo Mon Ile guida la classifica del Trofeo Arcipelago Toscano e Filiberto Gioia su Javal 2 quella del Trofeo delle Isole

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Dopo Pasquavela Offshore e La Lunga Bolina|Trofeo BMWnelle due classifiche ORC e IRC si inizia a delineare una classifica,ma soprattutto si evince che entrambe sono molto strette.

Archiviata con successo la Lunga Bolina – Trofeo BMWche ha visto la supremazia di Gianrocco Catalano, la flotta in gara per il Trofeo Arcipelago Toscano e il Trofeo delle Isole si prepara al prossimo appuntamento: la Coppa Regina dei Paesi Bassi, organizzata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario,che prenderà il via il prossimo venerdì 27 Aprile da Porto Ercole, mentre ancora in banchina echeggiano i commenti sulla sfida appena conclusa.

“La Lunga Bolina & Coastal Race | Trofeo BMW ha lanciato quasi 90 imbarcazioni verso l’Argentario in una giornata di sole estivo con poco vento e tutti gli armatori con i loro equipaggi si sono resi conto per un attimo, abbandonando idealmente la competizione sportiva, quanto ci sia di bello in quell’area di mare dell’Arcipelago Toscano. Questa è un’altra delle suggestioni che ha mosso la flotta record a partecipare alla oramai “classica” dell’Aniene. La grande festa al venerdì prima della partenza con 500 ospiti e l’affollato briefing svoltosi nella meravigliosa location dello Sporting a Riva di Traiano hanno poi condito la manifestazione di un evento social senza precedenti“dice Alessandro Rinaldidelegato del Circolo Canottieri Aniene.

La Coppa Regina dei Paesi Bassi ha 41 anni di storia e, come spiega Augusto Massaccesi, direttore sportivo del CNVArgentario “ risponde alle altre regate che compongono il TAT con un percorso calato tra le più belle isole dell’arcipelago toscano: Montecristo, Giglio, Giannutri. Oltre ai premi di classificazione al termine della regata vengono assegnati anche  l’ormai storica coppa challenger, messa in palio fin dalla prima edizione dai Reali d’Olanda, al 1° nella classifica ORC overall, e l’altrettanto  nota Coppa Marinariello, che premia il primo in tempo reale.  Anche quest’anno la partenza verrà data poco prima del tramonto, quindi la flotta dei partecipanti affronterà l’intrigante periplo dell’Argentario nella notte, alla ricerca della brezza favorevole, nel contorno delle luci notturne del promontorio e del Giglio”.Le indiscrezioni danno per certa la partecipazione di Catalano con il suo Mon Ile, determinato a vincere nuovamente il Trofeo TAT.

I partecipanti della Pasquavela Offshore e de La Lunga Bolina | Trofeo BMW  hannogià  portato a casa punti importanti ai fini della classifica per l’assegnazione del Trofeo Arcipelago Toscano (ORC)  e del Trofeo delle Isole (IRC) secondo il regolamento TAT 2018 (https://www.trofeoarcipelagotoscano.org/regolamento).

Nicola Granati, delegato nazionale Marevivo, sarà come ormai consuetudine, presente in occasione del briefing della regata dare spiegazioni sull’iniziativa dell’associazione ambientalista con il TAT. “I partecipanti alle precedenti regate  hanno apprezzato in modo particolare l‘iniziativa scientifica della citizien science e hanno trovato utile l’APP per navigare, osservare il mare al fine di segnalare gli avvistamenti che faranno durante la regata. Tutti i dati raccolti dai “ricercatori velisti” saranno elaborati e consegnati a vari enti di ricerca nazionali ed internazionali così da contribuire ad integrare le conoscenze su questi argomenti e a sostenere specifiche misure di conservazione o di riduzione delle forme di degrado ed inquinamento».

TAT Informazioni e Regolamento su : http://www.trofeoarcipelagotoscano.org.

 

 

 

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.