I GIOVANI DEL DOPPIO FEVA PRONTI PER IL MEETING DI PASQUA A GARGNANO

Daniele Carnevali
Scritto da Daniele Carnevali

GARGNANO  (Brescia) –  In attesa del 2° Easter Meeting Euro Cup in programma a Gargnano dal 13 al 15 aprile la fotta dell’Rs Feva italiana ha corso sul mare di Grosseto la prima tappa del circuito italiano. Dominio gardesano assoluto con i veneti Forasacco-Drago (Circolo Nautico Brenzone) che battono Sofia Colledan ed Elena De Luca (sempre di Brenzone), terzi  Davide Podavini e Leon Scalmana (Canottieri Garda Salò). I tre equipaggi azzurri si candidano così ad essere i grandi protagonisti, stranieri permettendo, del Meeting di Pasqua a Gargnano. In acqua sono attesi più di 60 equipaggi, 30-35 stranieri con inglesi, svedesi e della Repubblica Ceca, tutti ben allenati e preparai, già protagonisti sulle acque del Garda quando l’anno scorso al Meeting vinsero gli skipper della Repubblica Ceca,  l’anno prima gli inglesi nell’ affollato Campionato Europeo 2015. L’appuntamento per tutti è da giovedì 13 aprile nel tempio della Centomiglia velica (che quest’anno correrà la sua 67° edizione il 9-10 settembre), la piazzetta di Bogliaco di Gargnano, resa famosa in tutto il mondo per i suoi scafi a bulbo, monotipo, libera e multiscafi da sempre ormeggiati  “a secco” nel vari parcheggi. Tra le iniziative promozionali del Meeting Feva ci sarà una nuova serie di test della  maglietta della salute realizzata da Xeos.it. Il progetto si basa sulla tecnologia  del Remote System Control con 9 parametri vitali trasmessi su un dispositivo Video, di fatto il controllo dello stato di slaute per i velisti in gara. La maglietta sarà indossata, durante le varie giornate del Meeting, dai ragazzi della flotta giovanile, da alcuni studenti del Cus Brescia, dal team Aron di Dolphin. L’Easter Meeting 2017 avrà come Partner la Centrale del Latte di Brescia,  Brescia Tourism, Xeos Brescia, Ori Martin, Univela Sailing Campione del Garda, Unidelta, consiglio Regionale della Lombardia, Comune di Gargnano, Cus Brescia.

DOPO PASQUA A CAMPIONE-UNIVELA

Dopo il Meeting Europeo  si correrà dal 22 al 25 aprile nelle acque di Campione grazie alla co organizzazione del Circolo Vela Gargnano e Univela Sailing.  Questa volta gli scafi in regata saranno la deriva olimpica del 49Er, compreso l’Fx femminile, il 29Er, la barca propedeutica agli skiff olimpici, il singolo O’ Pen Bic, altra barca che sta riscuotendo l’interesse dei giovanissimi. Il 7 maggio sarà coinvolta la parte a lago del Comune di Tignale con la prova Zonale dei doppi per la “Gara dell’Onorevole Bf”, il 20-21 maggio la “Gentlemen’s Cup”, in collaborazione con lo Yacht Club Cortina per un’ altra prestigiosa collaborazione. Nelle scorse settimane poi il Club di Gargnano è entrato a far parte del progetto East Lombardy. Con la Mille Miglia delle auto storiche sarà uno dei due Eventi sportivi del prestigioso circuito culturale- enogastronomico del territorio della Lombardia .

sull'autore

Daniele Carnevali

Daniele Carnevali

Classe ’81, giornalista professionista approdato nella redazione di Nautica nel 2003. Appassionato di barche a vela e a motore, nel tempo libero si diletta a veleggiare a bordo del suo Fireball.

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.