HONG KONG-LONDRA: OPZIONE AFRICA PER MASERATI MULTI 70

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

6 Febbraio 2018
Maserati Multi 70 è passato sotto la barra delle 5.000 miglia al traguardo: al rilevamento delle ore 7.57 UTC la cartografia segna 4.997 miglia rimanenti fino a Londra sul percorso teorico più breve.

Ed è proprio l’opzione della rotta più breve che Giovanni Soldini ha deciso di prendere per superare l’Equatore e le sue calme, distanti circa 1.000 miglia.

“È arrivato il momento di dover scegliere definitivamente la rotta”, spiega Giovanni Soldini questa mattina. “Avevamo due opzioni. Una di passare l’Equatore dove si passa sempre, cioè tra 30° e 27°W di longitudine”. Più vicino al Brasile che al continente africano quindi. “L’altra opzione che abbiamo visto in questi giorni”, continua Soldini, “è la possibilità di seguire una rotta molto più vicina alle coste dell’Africa. Tutti i modelli sono d’accordo, alla fine ce la giochiamo e puntiamo su questa rotta poco comune che non ho mai fatto ma che dovrebbe funzionare bene”. Superando l’Equatore intorno a 10° di longitudine e proseguendo poi verso la Guinea, si risparmiano molte miglia rispetto all’opzione ovest, ma non è solo una scorciatoia. “Dovremmo guadagnare almeno 24/36 ore uscendo all’altezza del Senegal con un angolo migliore rispetto all’aliseo da NE per poi andare verso le Azzorre, girare l’alta pressione e prendere un fronte per l’Inghilterra”.

Maserati Multi 70 naviga al largo delle coste dell’Angola, a 15°S di latitudine, sempre con venti leggeri dai settori meridionali e con un vantaggio di 1.392 miglia sul record, dopo 19 giorni di navigazione.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.