Il Club Nautico Versilia chiude con grande soddisfazione la stagione 2018

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Viareggio.Con la tradizionale cena degli auguri di Natale svoltasi presso l’accogliente Ristorante del Club, il Club Nautico Versilia si appresta a chiudere un altro anno ricco di grandi soddisfazioni. Il 2018, infatti, grazie all’organizzazione di due grandi manifestazioni che hanno fatto scendere in acqua mille piccoli velisti, alle molteplici iniziative rivolte ai giovani e alle scuole, al conseguimento di brillanti risultati sportivi, all’assegnazione di importanti riconoscimenti e alla conclusione di progetti iniziati negli anni precedenti, è stato davvero un anno speciale che ha consolidato la determinazione del sodalizio presieduto da Roberto Brunetti di contribuire a valorizzare dal punto di vista sportivo e sociale la Versilia e la città di Viareggio, la sua cantieristica e i suoi personaggi illustri, abbracciando il territorio dalle Apuane a Torre del Lago. Dal 1957, infatti, il CNV, uno dei primi club nautici italiani, non ha mai smesso di essere grande protagonista di tante pagine della storia non solo sportiva ma anche viareggina. Il 2018 è iniziato sotto i migliori auspici: le soddisfazioni, infatti, non si sono fatte attendere e già nei primi mesi dell’anno il CNV è stato chiamato a far parte del ristretto numero di Club (una cinquantina in tutto) che hanno sottoscritto la Charta Smeralda, il codice etico promulgato dallo Yacht Club Costa Smeralda e dalla la Fondazione One Ocean per condividere principi e azioni a tutela dei mari. Poco dopo e a dieci anni esatti dalla Stella d’argento per merito sportivo conferita dal Coni, al sodalizio viareggino è stato consegnato l’Oscar versiliese dello Sport ideato nel 1987 dalla redazione di Viareggio del quotidiano ‘La Nazione’ per i risultati ottenuti nel corso della stagione precedente.Il Comitato della II Zona Fiv Toscana-Umbria, inoltre, nell’ambito della consueta assemblea annuale dei Circoli affiliati, aveva premiato gli atleti zonali e i Circoli che si erano distinti nel corso dell’attività agonistica 2017: fra loro, il Club Nautico Versilia e quattro giovani timonieri della Scuola Vela Valentin Mankin (gli Juniores Tommaso Barbuti ed Emma Maltese e i Cadetti Manuel Scacciati e Federico Querzolo) con i quali è stato simbolicamente premiato il lavoro e l’impegno dei tre sodalizi (Club Nautico Versilia, Circolo Velico Torre del Lago Puccini e Società Velica Viareggina) uniti nella Scuola Vela Valentin Mankin il cui obiettivo non è solo quello di insegnare ad andare in barca ai più piccoli ma anche ad amare e rispettare il mare e il lago, evidenziando l’importanza del ricambio generazionale nello sport della Vela. La stagione agonistica 2018 del CNV è stata caratterizzata come sempre dall’organizzazione di Regate che, anche grazie al capillare lavoro del Direttore sportivo Danilo Morelli, hanno sempre coinvolto un elevato numero di imbarcazioni (dai piccoli Optimist all’Altura, dalle Derive alle Vele Storiche), rappresentato tappe di importanti Circuiti (come ad es. i nuovi Trofei Comitato Circoli Velici Versiliesi Costiero e Altura e il Trofeo Artiglio per le vele d’epoca e storiche), e consolidato la collaborazione con la Capitaneria di Porto, gli altri Circoli e le Associazioni.Fra le principali manifestazioni del 2018 spiccano la XLIV Coppa Carnevale Trofeo Città di Viareggio, il XXIII Trofeo challenge Ammiraglio Giuseppe Francese, la Regata di Selezione per i Campionati Mondiali ed Europei Optimist, il Trofeo Memorial Sodini (con la LNI Viareggio), il Trofeo Benetti (co-organizzato con la Società Velica Viareggina), la veleggiata Regatalonga Memorial Renzo Migliorini, il IV Trofeo Memorial Ezio Astorri, il XIV Raduno delle vele storiche (che, co-organizzato con l’Associazione Vele Storiche Viareggio ha visto scendere in acqua oltre 60 barche a vela d’epoca costruite lungo tutto l’arco del Novecento, e circa 500 membri di equipaggio), il Trofeo Bertacca- Coppa Italia Finn e la Regata d’autunno (con la LNI Viareggio).Ma questo 2018 resterà negli annali del CNV soprattutto per aver organizzato due grandi ed indimenticabili eventi riservati ai giovanissimi (la XXXIII Coppa Primavela -XIV Coppa Cadetti – XVI Coppa del Presidente  e i Campionati Nazionali Giovanili in singolo) ai quali hanno partecipato quasi un migliaio di atleti, accompagnati dai loro istruttori e da numerosi genitori: un grande impegno organizzativo che ha rappresentato non solo un bellissimo momento sportivo ma anche una grande opportunità per il territorio e un importante riconoscimento da parte della Fiv. Per la prima volta, infatti, la grande festa della Vela riservata ai giovani e giovanissimi, l’evento che meglio esprime la passione giovanile per questo sport e quello che rappresenta, è stato ospitato in Versilia. Dal 25 agosto al 2 settembre il Club Nautico Versilia è stato il centro nevralgico e il punto di riferimento della Vela giovanile. La Federazione Italiana Vela, infatti, per premiare il lavoro e l’impegno rivolto ai giovani in questi ultimi anni, ha assegnato al Club Nautico Versilia quale capofila del Circolo Velico Torre del Lago Puccini, LNI Viareggio, S.V. Viareggina e del Comitato Circoli Velici Versiliesi gli appuntamenti clou della stagione agonistica dei velisti nati negli anni 2009, 2008, 2007 delle Classi Optimist, Techno 293 OD, O’Pen BIC, e degli Under 16 e Under 17 delle Classi Optimist Juniores, Laser Radial, Laser 4.7, Techno 293 OD, RS:X Youth, O’Pen Bic e Kiteboarding. Un grande successo e un bel lavoro di Squadra, come ha più volte sottolineato anche il Presidente FIV Francesco Ettorre “Questo evento mi emoziona più degli altri proprio per la presenza dei bambini che sono il nostro futuro e che ci mettono così tanto impegno. E’ stata la prima volta per la Versilia e sono stati bellissimi giorni di vela. Viareggio ha rispettato le aspettative sia dal punto di vista organizzativo che di condizioni in mare. Il Comitato Organizzatore composto da più Club ha fatto un grosso lavoro, un grande sforzo, con ottimi risultati, sin dall’inizio. Tutti in acqua si sono comportati molto bene, con rispetto, e credo che si siano soprattutto divertiti. Ringrazio i piccoli grandi protagonisti in acqua, i loro allenatori, i dirigenti di Circolo e i genitori.”Fra i ricordi indimenticabili di quelle giornate non c’è solo lo spettacolo in acqua offerto da un migliaio di piccole derive impegnate in cinque differenti campi di regata nell’area antistante il Porto di Viareggio (mentre la base logistica era ovviamente il Club Nautico Versilia)ma anche la coinvolgente cerimonia d’apertura svoltasi in Belvedere della Maschere, la sfilata dei ragazzi in rappresentanza di tutte le Zone FIV che hanno percorso il lungomare dal CNV a Piazza Mazzini, l’alzabandiera a cura di due militari della Capitaneria di Porto di Viareggio, il giuramento dell’atleta letto da Federico Querzolo in rappresentanza della Scuola Vela Mankin, l’Inno di Mameli cantato dal Tenore Giovanni Cervelli accompagnato dalla soprano Simona Di Finizio, i positivi risultati dei nostri giovani portacolori (soprattutto di Manuel Scacciati che ha chiuso al secondo assoluto la Coppa Primavela e si è aggiudicato la vittoria nella regata d’apertura di questa edizione 2018), i giochi nello stand della Kinder + Sport e i tanti momenti conviviali presso il Palco del Villaggio Vela allestito davanti al Club Nautico Versilia (dalla consegna dei diplomi ai 40 bambini della pre-agonistica che hanno partecipato al II Meeting Nazionale delle scuole vela, ai convegni, sino alla premiazione conclusiva dei Campionati in singolo).“Un impegno organizzativo enorme ma anche una grandissima soddisfazione da parte di tutte le persone coinvolte e soprattutto del Consigliere Segretario CNV Muzio Scacciati che ha fortemente voluto e lavorato perché questa manifestazione fosse assegnata a Viareggio.” come ha più volte ricordato il Vice Presidente CNV Ammiraglio Marco Brusco. All’ottimo risultato hanno contribuito anche i Main sponsor Kinder+Sport e USail, gli Official sponsor Fondazione Banca del Monte di Lucca, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, BPER: Banca, BVLG Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana, Lusben, Perini Navi Group, Corepla, Infall, Moores Rowland Partners, Garmin, Bertacca Sail Equipment Viareggio, Fondazione Carnevale di Viareggio, e Navigo, il patrocinio di Regione Toscana, Provincia di Lucca, Comune di Viareggio, Capitaneria di Porto di Viareggio e Autorità Portuale Regionale e trenta Soci del CNV che hanno collaborato volontariamente fornendo aiuto e supporto prezioso.Il Club Nautico Versilia, però, ha rivolto una grande attenzione ai giovani (e i loro eccellenti risultati hanno confermato la validità delle iniziative intraprese) non solo organizzando queste importanti manifestazioni. Quest’anno, infatti, sono proseguite con successo la Scuola Vela Mankin, il Progetto VelaScuola, il Progetto di alternanza scuola-lavoro e l’assegnazione agli studenti dell’Istituto Tecnico Nautico Artiglio di Viareggio delle borse di studio intitolate a Maurizio e Bertani Benetti, iniziativa voluta per incentivare nei giovani lo studio del profondo legame storico, socio-economico e culturale fra la loro scuola e il contesto territoriale di radicamento della stessa, molto apprezzata dalla Preside Nadia Lombardi, da Maria Luisa Benetti (che ha donato al CNV una targa ricordo “Per il rinnovato impegno di trasmettere alle nuove generazioni il valore del tenace lavoro di due uomini che hanno onorato la cantieristica viareggina”), dalla figlia dell’Ammiraglio Florindo Cerri, Francesca, (che ha consegnato al Presidente il crest di San Giorgio appartenuto a suo padre), e dal Comandante della Capitaneria di Porto di Viareggio CF Giovanni Calvelli da sempre vicino al CNV e ai giovani che, in occasione della cerimonia di consegna, ha ribadito il grande legame che da sempre lega la Guardia Costiera al sodalizio viareggino e a tutte le sue molteplici iniziative.Ma, all’apertura del nuovo anno scolastico, un’altra importante iniziativa ha consolidato il legame tra il CNV e l’Istituto Nautico Artiglio di Viareggio: il primo giorno di scuola, infatti, alla presenza del dirigente scolastico Lombardi, del Consigliere del CNV Canali e del T.V.Francesco Marsili dell’Ufficio Demanio Capitaneria di Porto di Viareggio (rispettivamente presidente e membro del Comitato Tecnico-Scientifico che, con l‘Architetto Marcello Povoleri, aveva valuto gli elaborati in occasione dell’assegnazione delle borse di studio), si è svolta la cerimonia di consegna delle felpe donate dal Club Nautico Versilia agli studenti. Un piccolo simbolo che faranno sentire loro l’importanza dell’aggregazione e dell’appartenenza ad una grande famiglia come deve essere la Scuola o un Sodalizio Sportivo. Il Club Nautico Versilia che dispone di 70 posti barca (tra motore e vela) collocati lungo i quattro pontili, di un accogliente bar al piano terra aperto al pubblico, di una splendida terrazza, un bar e un ristorante al primo piano-(riservato ai Soci) dai quali è possibile ammirare una delle più belle viste sul mare e sulla darsena della Città, pur rispettando la tradizione, è stato reso più fruibile anche ai portatori di handicap (grazie ad una entrata complementare con accesso facilito e all’istallazione dell’ascensore) ed è stato componente essenziale di eventi internazionali (come ad esempio il Versilia Yachting Rendez-vous che ha espresso l’alto di gamma della nautica mondiale), culturali e sociali, (nelle sue sale si sono svolti fra l’altro numerosi workshop organizzati nell’ambito dello Yachting Aftersales & Refit Experience-YARE e il corso di formazione e aggiornamento per assistenza regata organizzato dalla II Zona Fiv e obbligatorio per gli Ufficiali di Regata sia nazionali che zonali),  confermando la volontà di essere sempre più punto di riferimento per Viareggio, la Versilia, i propri Soci, i viareggini e  i numerosi turisti.Una maggior attenzione è stata anche rivolta al sito (www.clubnauticoversilia.it) e alla pagina Facebook Club Nautico Versilia Asd dove sono state pubblicate tutte le notizie riguardanti le regate, le iniziative del Club Nautico Versilia, i comunicati stampa, i moduli d’iscrizione, i bandi, le istruzioni di regata, le classifiche e la rassegna stampa dei principali media che seguono l’attività del CNV.“Al Club Nautico Versilia siamo tutti orgogliosi di aver raggiunto tanti traguardi ma siamo altrettanto consapevoli che il lavoro da fare è ancora tanto.- ha più volte ribadito il Presidente Brunetti -Molti dei nostri obiettivi sono stati raggiunti ma il nostro sguardo è sempre proiettato al futuro. Fin dai primi giorni del nostro insediamento è stata nostra ferma volontà promuovere lo sport ma anche insegnare ad amare il mare e la vela, valorizzare il territorio, proporsi come un grande volano turistico, aprire il Club a tutti coloro che hanno a cuore Viareggio e dare un nuovo impulso al mondo della nautica prestando la massima attenzione ai giovanissimi. Il lavoro e l’impegno non ci spaventa e i successi raggiunti sino ad oggi ci stimolano a proseguire in questa direzione forti anche del fattivo supporto di Capitaneria di Porto di Viareggio, Autorità Portuale, Comune di Viareggio, Viareggio Porto, Associazioni Albergatori e Balneari di Viareggio, Consorzio di Promozione Turistico della Versilia, della collaborazione con gli altri circoli -primi fra tutti la S.V. Viraeggina, la LNI e il CV Torre del Lago Puccini- e della stima dei nostri Soci –velisti e “motoristi”- che sono in costante aumento.”Si chiude così un’altra pagina del Club Nautico Versilia, un Circolo che si basa sull’innovazione e la continuità, forte di un passato illustre ma determinato ad avere un futuro ancora più prestigioso, con tante pagine ancora tutte da scrivere.  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE