Marina di Scarlino (Grosseto), 2 giugno 2018 – Sul campo di regata di Marina di Scarlino, dove si è appena conclusa la seconda delle tre giornata della tappa toscana della Melges 32 World League, la classifica generale provvisoria mostra un incredibile equilibrio tra le forze in campo, rendendo assolutamente incerto e apertissimo l’esito finale di questo appuntamento per la flotta Melges 32.

L’incrocio di risultati nelle sei prove (con uno scarto) sin qui disputate, con cinque vincitori diversi, offre una classifica in cui Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato (con Paul Goodison alla tattica), Caipirinha di Martin Reintjes (con Gabriele Benussi), La Pericolosa di Christian Schwoerer (con Nick Asher) e G.Spot di Giangiacomo Serena di Lapigio (con Michele Ivaldi) sono appaiati a pari punti (18). Un pareggio tra quattro top team che, in termini di classifica grazie ai migliori parziali, premia virtualmente il team di Onorato; una situazione quasi incredibile che è lo specchio dell’elevatissimo tasso tecnico attuale della flotta in cui tutto si gioca sul filo dei centimetri e dei secondi e dove non esiste, attualmente, alcun dominatore.

La giornata conclusiva di domani si carica dunque di attesa e incertezza anche se, con molta probabilità e salvo colpi di scena, il discorso per la vittoria sarà un argomento riservato ai quattro assi attualmente appaiati in vetta. Alle loro spalle, al quinto posto, insegue il Campione del Mondo in carica Tavatuy del russo Pavel Kuznetsov, a sua volta a pari punti (27) con Giogi di Matteo Balestrero.

Come detto nelle sei prove fin qui disputate sono ben cinque i diversi vincitori di giornata con G.Spot, Mascalzone Latino (unico a poter vantare due primi e come tale ad essere l’attuale leader provvisorio)e Fra Martina di Edoardo Pavesio (affiancato da Manuel Weiller) ad incassare nell’ordine un “bullet” nell’arco delle tre prove disputate quest’oggi. Una giornata che sembrava essere nel segno assoluto di Mascalzone Latino che, con un primo ed un secondo quali parziali di giornata, si era portato in testa alla generale; ma una partenza anticipata per i Mascalzoni nella sesta prova ha riaperto totalmente la partita, generando la situazione in classifica generale descritta.

Tutto dunque rimandato a domani per il verdetto finale della seconda tappa stagionale della Melges 32 World League 2018 e, ancora una volta, lo spettacolo è assicurato sul campo di regata della flotta internazionale Melges 32.

La Melges World League conta sul supporto di Helly Hansen, Garmin Marine, North Sails, Toremar, Lavazza, Melges Europe, con la collaborazione dei partner locali Club Nautico Scarlino, Rigoni di Asiago, Resort Baia Scarlino e Scarlino Yacht Service.
Melges World League ha sottoscritto e adotta il codice etico della Charta Smerarlda promuovendo fortemente i valori di One Ocean Foundation.