LA MELGES WORLD LEAGUE APPRODA PER LA PRIMA VOLTA IN CROAZIA PER LA TAPPA DI ZARA

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice
Zara (Croazia), 7 giugno 2017 – La flotta internazionale della Melges 20 World League si appresta a disputare nell’imminente fine settimana, il suo settimo evento mondiale e terzo europeo (dopo i precedenti di Porto Venere e Marina di Scarlino).

Ad ospitare tutti i campioni Melges 20 sarà la Croazia, per una premiereassoluta per il mondo Melges che mai, fino ad ora, aveva disputato una regata di caratura internazionale in questa splendida area dell’Adriatico.
La città di Zara, con la sua storia e tradizione millenaria e il D-Marin Dalmacija (il più grande Marina della Dalmazia e sede logistica dell’evento) sono pronti ad ospitare il primo di tre appuntamenti Melges World League in Croazia dedicati non solamente alla classe Melges 20.  Il fine settimana di Zara, infatti, sarà soltanto il prologo del successivo doppio appuntamento a Sebenico (ospiti del D-Marin Mandalina) dove si disputeranno due dei più importanti eventi dell’anno: i Campionati Europei rispettivamente per la classe Melges 20 (dal 12 al 15 luglio) e Melges 32 (dal 20 al 22 luglio).

Sotto il profilo puramente agonistico i temi sono svariati e, a questo punto della stagione, la regata croata assume le sfumature quasi di un ultimo appello per coloro che ambiscono alla vittoria o ai piani alti della classifica Melges World League.

RUSSIAN BOGATYRS di Igor Rytov guarda al momento tutti dall’alto della propria leadership fatta di eccellenti risultati (un sesto posto come peggior parziale al termine della tappa di Porto Venere) e con un margine di 29 punti nei confronti del secondo nella ranking Melges 20 World League (il connazionale NIKA di Vladimir Prosikhin) che garantisce al momento a RUSSYAN BOGATYRS la difesa del primato anche in caso di un proprio eventuale “black out” a Zara (poiché i punti assegnati al vincitore di tappa sono pari a 20).
Ma è chiaro che in tale circostanza il leader avrà tutti contro, perché l’obiettivo della flotta è quello di demolire, prova dopo prova, il gap che separa RUSSYAN BOGATYRS da tutti i pretendenti allo scettro mondiale della Melges World League 2017.

Tra gli attesi protagonisti a Zara il nome di MASCALZONE LATINO Jr. di Achille Onorato (che per impegni personali sarà sostituito al timone dall’amico e compagno di Club, nonché veterano della flotta Melges 20, Guido Miani). MASCALZONE LATINO Jr. è stato il vincitore dell’ultimo evento continentale a Marina di Scarlino dove le innovazioni alle vele apportate dal team hanno permesso di esibire una velocità impressionante. Questo upgrade ha chiaramente solleticato tutti gli avversari e c’è curiosità per scoprire quali saranno le contromisure adottate dagli altri top team.
Oltre al già citato NIKA (che nei due precedenti eventi europei non è mai sceso dal podio con il successo di Porto Venere seguito dal terzo posto a Scarlino), l’equipaggio polacco di MAG TINY di Krzysztof si candida a confermare (e migliorare) il secondo gradino del podio conquistato nella tappa precedente. Quotazioni in ascesa anche per l’australiano Rodney Jones e il suo CARS 167, attualmente nella top five (quinto) della ranking mondiale.

Sfida senza pronostico anche nella categoria corinthian, dove molti team hanno già dimostrato di poter competere anche per importanti posizioni nella classifica assoluta al fianco dei più quotati team pro.

La prima prova è in programma alle ore 13.30 di venerdì 9 giugno.

La Melges World League European Division conta sul supporto di Helly Hansen, Toremar, Garmin Marine, Lavazza, Barracuda Communication.

Useful links:
OFFICIAL EVENT PAGE
OFFICIAL ENTRY LIST
OFFICIAL FACEBOOK PAGE

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.