La Superba, il J24 della Marina Militare vince la prima tappa del Circuito Nazionale J24

Daniele Carnevali
Scritto da Daniele Carnevali
Anzio Nettuno. Con cinque vittorie sulle sette prove disputate complessivamente nelle tre giornate di gara, ITA 416 La Superba, il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno in equipaggio con Simone Scontrino, Alfredo Branciforte, Francesco Picaro e Vincenzo Vano (7 punti; 2,1,1,1,1,1,3 i parziali) si è aggiudicato il gradino più alto del podio alla prima tappa del Circuito Nazionale J24 svoltasi nel week end appena concluso nelle acque di Anzio. Il protagonista delle regate d’apertura e di chiusura, Ita 447 Pelle Nera armato da Paolo Cecamore e timonato dal campione del mondo 2014 della classe Soling, l’ungherese Farkas Litkey si è classificato in seconda posizione (Nettuno YC; 17 punti, 1,7,2,ocs,2,4,1) davanti a Ita 212 Jamaica armato e timonato dal Presidente della Classe Italiana J24, Pietro Diamanti (CNMCarrara, 22 punti, 3,2,4,11,5,2,6). Quarto e quinto posto rispettivamente per Ita 501 Avoltore armato dall’inossidabile Massimo Mariotti (CNV Argentario) e timonato da Francesco Cruciani (27 punti; 6,4,3,ocs,3,3,8) e per Ita 215 Mollicona armato da Vincenzo Mercuri e timonato da Angelo Crepoli  (CNM Carrara, 35 punti; 15,3,10,2,10,6,4). 
Seguono sino alla decima posizione ITA 473 Magica Fata, il J24 co-armato da Viscardo Brusori e dal timoniere Massimo Frigerio (CN Cervia Amici della Vela; 37 punti), Ita 428 Pelle Rossa armato da Gianni Riccobono (Nettuno YC, 40), Ita 358 Arpione timonato da Michele Potenza (Sez. Velica Anzio M.M., 44), Ita 210 Cesare Julio di Pietro Massimo Meriggi (LNI Anzio, 45) e Ita 458 Enjoy 2 di Luca Silvestri (LNI Anzio, 59). Ita 487 American Passage del Capo Flotta di Roma Paolo Rinaldi ha chiuso undicesimo a 64 punti.
“Nelle prima giornata il vento debole ha permesso lo svolgimento di due prove mentre in quella seguente, caratterizzata da vento sino a 14/15 nodi e onda, ne abbiamo portate a termine quattro. Domenica, purtroppo, dopo una sola regata siamo stati costretti a rientrare a terra per colpa del forte temporale. Sette quindi, le prove disputate complessivamente dai ventiquattro equipaggi scesi in mare.- ha spiegato il Presidente della Classe Italiana J24 Pietro Diamanti- Anche a nome di tutti i concorrenti, desidero rivolgere un ringraziamento al Comitato di Regata presieduto da Anna Sargenti, da sempre amica e protagonista della nostra Classe, e ai suoi collaboratori Emanuela Proietti e Riccardo Testa. Grazie anche a Michele Micalizzi che, coadiuvato da Francesco Facci, ha presieduto il Comitato delle Proteste.”
Con questa vittoria, all’equipaggio di ITA 416 La Superba è andato anche il primo pass per partecipare al Campionato Mondiale J24 del 2018: la prima tappa del Circuito Nazionale J24, infatti, organizzata dalla Lega Navale Italiana Sezione di Anzio, in collaborazione con il CdV di Roma, il RCC Tevere Remo, il Nettuno YC, la Marina Militare Sez. Velica di Anzio, il CdV di Anzio Tirrena, l’Eastbay Sporting Village, la Marina di Capo d’Anzio ed il supporto della Classe J24, era infatti la prima occasione per conquistare il diritto a partecipare al prestigioso appuntamento che nel 2018 si svolgerà a Riva del Garda. I posti a disposizione come paese ospitante, infatti, sono 24 (si seleziona il binomio armatore-timoniere) e il Consiglio Direttivo della Classe J24 ha stabilito che 19 posti saranno attribuiti in base ai risultati delle singole manifestazioni del circuito nazionale (uno per il primo classificato alle Regate Nazionali 2017 di Anzio, Livorno, Brenzone, Cervia e Lecco, 8 posti per i primi 8 non già selezionati al Campionato Nazionale di La Maddalena, 4 posti per i primi 4 non già selezionati alla Coppa Italia di Taranto, e 2 posti per i primi 2 non già selezionati alla Regata Nazionale 2018 di Anzio. Qualora una o più Flotte con più di cinque iscritti, alla fine del Circuito 2017 non avesse nessuno dei suoi affiliati nell’elenco dei selezionati, ha il diritto, entro il 15/12/2017, di indicarne uno, secondo un proprio insindacabile criterio. Gli ulteriori posti -sino al raggiungimento del totale di quelli disponibili – sono a disposizione dei primi, non già selezionati, della classifica del Circuito 2017. 
Archiviata la manche d’apertura di Anzio, il Circuito proseguirà nelle acque labroniche con un altro classico appuntamento: la Regata Nazionale organizzata dal 23 al 25 aprile dalla LNI Sez. di Livorno (livorno@leganavale.it) nell’ambito della Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno, la nuova sinergia che si è sviluppata tra l’Accademia Navale, il Comune di Livorno e i circoli velici cittadini. A maggio, invece, l’appuntamento clou della stagione: il Campionato Nazionale Open in programma dal 23 al 28 maggio presso la LNI sez. di La Maddalena. In questa occasione, la Classe J24 ha stipulato un’importante convenzione con Moby Line – Tirrenia per il trasporto delle imbarcazioni dai porti di Genova, Livorno e Civitavecchia, con destinazione Olbia. Significativi accordi sono stati raggiunti anche con le strutture ricettive.

sull'autore

Daniele Carnevali

Daniele Carnevali

Classe ’81, giornalista professionista approdato nella redazione di Nautica nel 2003. Appassionato di barche a vela e a motore, nel tempo libero si diletta a veleggiare a bordo del suo Fireball.

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.