LA TEMPERATURA SI ALZA SUL CAMPO DI REGATA

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Nel penultimo giorno del girone di qualificazione si sono disputate ieri a Montagu Bay Nassau tre regate tutte con vento leggero. In queste condizioni, una buona partenza e  la velocità della barca sono  fondamentali. La bravura  di tutti gli equipaggi in gara è tale che la stragrande maggioranza delle imbarcazioni  arrivano insieme alla prima boa. Il giro della prima boa di bolina era sempre affollatissimo. Con la fine delle regate di qualificazione che si avvicina la battaglia alla boa di bolina è all’ultimo sangue.

Mark Mendleblatt & Brian Fatih (USA) si sono tenuti fuori dai guai, regatando  veloci e puliti, conquistando la vetta della classifica grazie a un 4°-5°-1°. Diego Negri e Sergio Lambertenghi (ITA) hanno  iniziato la giornata con il piede sbagliato, portando a casa un 19 °. Ciononostante gli italiani sono andati alla riscossa ottenendo due piazzamenti  sul podio e  mantenendo così  il secondo posto in classifica generale. Robert Scheidt & Henry Boening (BRA) hanno condotto  la regata della mattina , ma non sono riusciti a ripetere la loro eccezionale prestazione di ieri, rimediando solo  un modesto 16° -11°posto nelle prime due regate per riprendersi con un 5° nell’ultima gara, conquistando così  il terzo posto in classifica.

Xavier Rohart e Pierre-Alexis Ponsot hanno  avuto una grande giornata  e grazie a un 2°-6°-2° hanno scalato tre posizioni in classifica agguantando  il quarto posto . Sime Fantela e Antonio Arapovic (CRO) sono ora il primo degli equipaggi VIP(velisti di altissimo livello invitati dall’organizzazione) . I croati hanno portato a casa  una eccellente vittoria nella prima regata della giornata ed un 4° nell’ultima regata, passando dall’ 11° al 5° posto in classifica.

Sime Fantela:
Un giorno veramente perfetto per me. Il vento leggero è stato un grande vantaggio per noi, perché siamo un equipaggio molto leggero. La  prima regata è stata impressionante. Abbiamo fatto  una buona tattica, avevamo una buona velocità e abbiamo controllato gli altri. Uno posto per la  finale? Forse . Il livello della flotta è molto elevato e con due gare ancora da disputare  tutto è possibile “.

Paul Cayard e Joshua Revkin (USA) hanno avuto tre risultati nei primi dieci, così come  Augie Diaz & Arnie Baltins e c’è stata anche una vittoria per Robert Stanjeck e Frithjof Kleen (GER).

Robert Stanjeck:
“Abbiamo portato la barca abbastanza bene oggi, con vento più leggero quando si fa una buona partenza  è più facile restare in testa , se sei sul  lato buono  si continua a guadagnare lunghezze sugli avversari. Ma siamo in grado di regatare in qualsiasi condizione. ”
Frithjof Kleen:
“Oggi ci è stato anche d’aiuto  il fatto che non abbiamo toccato alcuna boa … come ci è già successo  alla partenza, e quindi non abbiamo dovuto fare penalità. Ad essere onesti abbiamo alcuni problemi con la barca che si sta delaminando, di conseguenza talvolta ci rendiamo conto di essere più lenti . ”

Sam Meech, medaglia di bronzo a Rio nei Laser, in regata con Craig Monk,  non ha avuto molta fortuna nelle finali SSL. Problemi alle vele e all’albero, si sono aggiunti alle loro difficoltà,  Craig Monk, vincitore della Coppa America e starista di alto livello, è stato comunque in grado di ottenere  un 8 ° posto  nell’ultima gara della giornata che gli ha sollevato il  morale.

Craig Monk:
Non abbiamo avuto molta fortuna e sarebbe stato meglio avere poco vento all’inizio della manifestazione, per dare  a  Sam la possibilità di conoscere  la barca. Tuttavia, questo è un evento bellissimo, con eccellenti  velisti, in una località fantastica con  condizioni  perfette per navigare. Domani cercheremo di fare del nostro meglio, così come tutti gli altri e vedremo come va, ma siamo entrambi felici di essere qui. “

Domani sono in programma altre due regate, per completare il girone di qualificazione. Solo i primi dieci della classifica accederanno alle finali SSL Sabato.
Le regate  finali della SSL 2016 proseguono oggi  con la quarta giornata di qualificazioni. In programma un massimo di due gare con partenza alle 11 ora locale(GMT-5).
La copertura completa dei 2 giorni di regata verrà trasmessa dal vivo su internet con il commento esperto dei nostri ospiti in studio tra questi il quattro volte vincitore della Coppa America Dennis Conner e il vincitore della medaglia d’argento a Londra 2012 Luke Patience. In acqua riprese ad alta tecnologia e la grafica tridimensionale del Virtual Eye garantiranno uno spettacolo entusiasmante.
I nostri spettatori sono presenti in tutte le parti del globo, e Internet sarà il nostro stadio. Dal 29 novembre al 4 dicembre le regate saranno trasmesse in diretta su http://finals.starsailors.com. La trasmissione in diretta di tutte le regate, nonché ulteriori approfondimenti forniti dal sistema state-of-the-art di monitoraggio sviluppato da Virtual Eye per la Coppa America consentirà agli spettatori di tutto il mondo di seguire i loro velisti preferiti e fare il tifo per loro. Molti prestigiosi siti di vela di tutto il mondo potranno anche condividere la nostra trasmissione in diretta sulla loro homepage.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.