LASERISTI ANCONETANI SUGLI SCUDI, EDOARDO LIBRI E JACOPO GILIOLI QUALIFICATI PER I CAMPIONATI EUROPEI E MONDIALI DI CATEGORIA

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Ancona, 20 giugno 2017. Il vivaio degli atleti della classe Laser ha subito un importante ricambio generazionale negli ultimi anni, a conferma della crescita del livello di questa categoria in tutto il Paese.

 

Questo trend è palpabile anche nelle flotte zonali, sulla scia della medaglia di bronzo conquistata dall’italo-argentino D‍iego Romero a Pechino 2008, della vittoria delle selezioni per Londra 2012 da parte di Michele Regolo nonché dei numerosi primati di Francesco Marrai, già olimpico a Rio 2016.

 

Ad Ancona, i velisti della S.E.F. Stamura stanno crescendo bene: Edoardo Libri, classe 1998 in forze alla più antica società sportiva dorica, per il quarto anno consecutivo si è qualificato per i campionati mondiali ed europei del Laser che quest’anno si disputeranno rispettivamente dal 19 al 26 agosto a Medemblik (Olanda) e dal 1 all’8 ottobre a Barcellona (Spagna).

 

“Non è la prima volta che raggiungo questo obiettivo – spiega Libri – ma sono lo stesso contento come se fosse la prima volta perché la selezione è stata molto dura. Il biglietto per i campionati mondiali ed europei è arrivato grazie ai risultati ottenuti in tre eventi del circuito Europa Cup, un ranking in cui al momento occupo il terzo posto”.

 

Mentre Libri si prepara alle trasferte in Olanda e Spagna, il giovane Jacopo Gilioli, 17enne suo compagno di club e promessa del Laser marchigiano, sta lavorando in vista del Campionato Europeo Giovanile  della classe Laser Radial, in programma a Gdinya (Polonia) dal 6 al 13 luglio.

 

“Sono molto soddisfatto per i risultati di Libri, Giglioli e di tutti gli altri laseristi delle Marche – il commento di Vincenzo Graciotti, presidente FIV X Zona – Alle Olimpiadi di Londra, abbiamo avuto l’onore di vedere due atleti marchigiani in azzurro, entrambi in gara su derive singole, e cioè Filippo Baldassari nel Finn e Michele Regolo nel Laser. Questo significa che il territorio ha il potenziale e i numeri per poter ripetere successi analoghi. Il Comitato X Zona sta lavorando affinché l’esempio dei nostri olimpici stimoli le tante giovani leve presenti nei club marchigiani a prepararsi sempre meglio in vista di regate sempre più importanti”.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.