Le squadre agonistiche della Fraglia Vela Riva a staffetta tra una regata e l’altra

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice
Le squadre agonistiche della Fraglia Vela Riva a staffetta tra una regata e l’altra: quella Laser ha concluso la Coppa Italia disputata a Torbole con 4 atleti a podio e passa il testimone alla squadra Optimist, che ha iniziato lunedì a Porto Rotondo la prima selezione nazionale per la qualifica ad europei e mondiali di classe
Per la squadra fragliotta Laser è stato un brillante week end al Circolo Vela Torbole, in occasione della quarta tappa dell’Italia Cup FIV, dato che si è andati a podio in tutte e quattro le categorie in cui il coach Fabio Zeni aveva propri atleti: nei Laser Radial secondo posto del fresco campione europeo Guido Gallinaro, nella stessa classe sedicesimo assoluto Brando Mattivi, che vince tra gli under 17 così come successo alla tappa di Napoli e ottimo terzo femminile di Alisè Santorum (in parità di punteggio con la seconda). Nei Laser 4.7 terzo posto di Gregorio Moreschi (secondo under 17), decimo Matteo Bedoni, undicesimo Alessandro Mercurio e Filippo Campisi, primo della silver fleet. Nella categoria femminile vittoria con distacco di Chiara Benini Floriani, che si aggiudica anche il terzo posto assoluto.
Il commento dell’allenatore della squadra Laser Fraglia vela Riva Fabio Zeni:”I ragazzi sono stati bravi per tutti e tre i giorni di regata, due dei quali con belle condizioni classiche dell’alto Garda con vento da sud sui 15 nodi; concentrati e sempre lì tra i primi; mi aspettavo un buon risultato e questo ottenuto da tutta la squadra è davvero eccezionale e fa ben sperare per il proseguo della stagione, soprattutto in vista dei Campionati internazionali dell’estate. Ora abbiamo un attimo di pausa fino alla prossima regata in programma a Venezia dal 7 al 9 maggio”.
Mentre i Laser hanno finito il lungo week end con splendide giornate di vento e sole sulle acque di casa del Garda Trentino, da oggi in Sardegna, a Porto Rotondo, i più piccoli dell’Optimist sono impegnati nella prima selezione nazionale, in programma fino a giovedì 25 aprile. La Fraglia Vela Riva si presenta come circolo con maggior numero di qualificati, secondo una statistica* svolta dall’Associazione Italiana Classe Optimist: 12 atleti (su 140 posti disponibili provenienti da 59 circoli diversi), a seguire il Tognazzi Marine Village con 7 e a scendere. Una soddisfazione per i coach Santiago Lopez e Mauro Berteotti e i piccoli velisti fragliotti dai 9 ai 15 anni, che si divertono a fare regate e soprattutto vivono in un ambiente in un cui c’è un grande gruppo con famiglie molto coese e impegnate. Dopo questa prima selezione ci sarà poi una seconda selezione nazionale (Gaeta,17-20 maggio), da cui saranno scelti i primi della classifica generale per formare la squadra nazionale per europei e mondiali.
A Porto Rotondo la prima giornata di regate non è partita benissimo, soprattutto per le condizioni di vento molto leggero, che ha permesso la disputa di una sola regata. Il migliore della squadra è stato Alex Demurtas, quinto. Per le prossime giornate si spera possa tornare il bel vento di almeno 13 nodi trovato nei giorni scorsi in cui i ragazzi si sono allenati per questo importante appuntamento.
Atleti Optimist I^ Selezione Nazionale Porto Rotondo:
Mattia Cesana
Agata Scalmazzi
Martino Betta
Valerio Mugnano
Alex Demurtas
Marco Franceschini
Augusto Cardellini
Giorgia Bonalana
Greta Moreschi
Malika Bellomi
Tommaso Boccuni
Emma Mattivi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE