Lo Spirito di Stella ce l’ha fatta: il doppio giro marittimo dell’Italia raggiunge la Liguria. Tappa quattordici per il catamarano di Andrea Stella che rimarrà ormeggiato nelPorto Antico di Genova da martedì 18 a domenica 23 settembre. Una grande piazza affacciata sul Mediterraneo, con secoli di storia e 20 anni di nuova vita; questa città nella città è pronta ad accogliere il progetto WoW grazie alla collaborazione ed il supporto dello Yacht Club Italiano e dello Stato Maggiore della Difesa. Una settimana dedicata alla passione nautica, con eventi ed Open Days nel cuore del Capoluogo ligure.

Triplo appuntamento WoW, venerdì 21 settembre: dopo una mattinata di uscite al largo del porto, con protagonisti i candidati di Exposanità, nel pomeriggio saliranno a bordo del catamarano gli amici dell’Onlus Amici di Simone Tanturli: un’associazione che, dal 2006, si dedica a sostenere ed aiutare le famiglie con bambini disabili come Simone, supportandoli nell’educazione, nell’acquisto di attrezzature didattiche e nel fronteggiare le difficoltà quotidiane: “In questi anni abbiamo maturato la consapevolezza che al bisogno di queste famiglie si può dare una risposta concreta”.

A chiudere la programmazione di venerdì, l’imperdibile incontro con Andrea Stella, ospite del 58° Salone Nautico di Genova, la più grande fiera della nautica nazionale ed internazionale, per la presentazione del suo ultimo libro: Sfida sull’Oceano – Un’eccezionale impresa di mare in sedia a rotelle (Edizioni San Paolo 2018); appuntamento alle 16 presso il Teatro del Mare per rivivere le incredibili esperienze di Andrea: dalla traversata oceanica del 2017, alla consegna della Convenzione ONU per i diritti delle persone con disabilità, sino all’incontro con il Dalai Lama e Papa Francesco. Il focus: promuovere il design universale per un domani privo di barriere architettoniche.

Gli Open Days di sabato 22 e domenica 23 daranno la possibilità a 6 ragazzi del Gruppo ANFFAS del Comune di Cerro Maggiore (MI) e ad altri candidati di diventare ‘velisti per un giorno’, affrontando una breve avventura marittima.

Termina così la penultima tappa di Wheels on Waves 2018, con la speranza di aver lanciato un forte grido di universalità e tolleranza per i mari italiani e la consapevolezza di avere ancora molto da dire. Il catamarano accessibile saluta Genova per ripercorrere le coste italiane a ritroso: una circumnavigazione alla rovescia che raggiungerà Trieste ad ottobre per la 50° edizione della Barcolana (dal 5 al 14 ottobre). La famiglia WoW inizia il rientro marittimo più unita ed affiatata che mai, con il capitano Stefano Locci, il sailor Matteo Baldi, il factotum ufficiale WoW Raffaello Celebrin e gli amici Sanchis Carlos e Gino Bigai, già protagonisti del progetto 2017.

Ad un passo dalla chiusura del cerchio, Wheels on Waves rinnova il suo impegno sociale e culturale in favore dei diritti delle persone con disabilità: tanta la strada percorsa e tanta ancora quella da percorrere, per trasformare questo microcosmo di solidarietà marittima in un futuro concreto e tangibile.

Per rimanere aggiornati* e seguire il viaggio de “Lo Spirito di Stella” sulle varie piattaforme digitali: il sito web www.wheelsonwaves.com, il canale youtube e i social network Facebook Instagram.