LO YACHT CLUB PORTO ROTONDO SALUTA LA FLOTTA DEL BAILLI DE SUFFREN

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Questa mattina, la partenza degli scafi d’epoca alla volta di Trapani

Porto Rotondo, 27 giugno 2017 – Lo Yacht Club Porto Rotondo saluta la flotta di scafi d’epoca del Trofeo Bailli de Suffren, che anche nella 16a edizione non ha voluto mancare la tappa sarda.

Giunti alla spicciolata tra domenica e lunedì da Saint-Tropez, i dodici magnifici esemplari della storia dello yachting internazionale hanno ricreato sui pontili della marina di Porto Rotondo un’atmosfera ferma nel tempo, dove il più piccolo dettaglio a bordo raccontava decenni di navigazione e tutta la passione degli armatori, che con restauri e manutenzioni contribuiscono a mantenere immutata la bellezza dei loro yacht.

Dopo una giornata di sosta, la cena alla clubhouse dello Yacht Club Porto Rotondo e la premiazione della Coppa dei Quattro Mori vinta da Stiren (Classiques), Mariska (Epoques) e Xantus (Spirit of Tradition), la flotta si è congedata in tarda mattinata, sospinta dal vento che aveva accompagnato il suo arrivo in acque sarde.
La sua prossima tappa, dopo 230 miglia, sarà Trapani. Per lo Yacht Club Porto Rotondo, si apre invece una parentesi. Fra tante regate veliche, dal 6 al 9 luglio sarà la volta della pesca con la gara The O’Game Offshore Trolling, gara di pesca sportiva dalla barca sulla tecnica della Traina d’Altura.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.