Il diciannovenne Mattia Onali ITA-134 sbaraglia tutti e vince la 5^ tappa dell’Italian Slalom Tour 2016, circuito centro-nord, di Cagliari. La gara era valida anche per il campionato zonale sardo. La classifica finale parla sardo, con il giovane atleta di casa del Windsurfing Club Cagliari che sfrutta a pieno il fattore casalingo piazzandosi nella classifica finale davanti ad un altro sardo di Stintino, Roberto Tavazzi ITA-665 e Davide Meloni ITA-413, anche lui del Windsurfing Club Cagliari. Massimiliano Loncrini, che guidava la classifica generale del circuito centro-nord fino a ieri, arriva quinto. Onali si aggiudica così anche il trofeo Davide Beverino, in ricordo dell’atleta romano, ma sardo di adozione.

Tre i tabelloni completati con protagonisti assoluti il vincitore, a lui il terzo tabellone e un secondo e un terzo posto negli altri, Tavazzi che si aggiudica il secondo tabellone e un secondo posto nel terzo, e Matteo Spanu, ancora un altro sardo, che ottiene due secondi posti e un terzo che gli vale il quarto posto finale, mentre Meloni vinceva il primo tabellone.

“E’ stata fondamentale – racconta Onali – oltre al fattore casalingo, in particolare la scelta dell’attrezzatura, poiché il vento di libeccio era molto rafficato, con minime di 12/13 nodi fino a punte di 22/23. E’ stato un bell’evento, sono ovviamente contento di aver vinto la gara in casa ma sopratutto del trofeo dedicato a Davide, di cui ero amico”.

Con questa quinta tappa del circuito centro-nord si conclude il percorso che porta alla finalissima di Ragusa il prossimo 9 dicembre, dove gli atleti dei due circuiti, centro-nord e centro-sud, si sfideranno per la vittoria finale della competizione, che varrà anche per la conquista del titolo di Campione nazionale slalom 2016.