Michele Zambelli e Illumia 12 alla Ostar: “Scoprirò un Atlantico diverso.”

Daniele Carnevali
Scritto da Daniele Carnevali

Dal pozzetto della sua Illumia 12 Michele Zambelli fa il punto della situazione poco prima dalla partenza della Ostar.

 

Una fitta nebbia avvolge i pontili del porto di Plymouth nella giornata dello start della Ostar mentre gli skipper sono impegnati negli ultimi preparativi e il comitato organizzatore del Royal Western Yacht Club rinvia di un’ora la partenza.

Michele Zambelli, a bordo del suo Class 9.50 Illumia 12, fa il punto della situazione prima di mollare gli ormeggi.

“Alla Ostar scoprirò un Atlantico diverso” – dichiara lo skipper romagnolo. “Fino ad oggi ho affrontato regate dove la strada era “battuta” principalmente da venti costanti e con andature di poppa. Questa volta la rotta sarà più selvaggia.”

Le previsioni meteo infatti sembrano confermare le peculiarità di questa transatlantica, con passaggi ripetuti di depressioni da Ovest verso Est in rapida successione.

“Nei primi 3 giorni di regata” – continua Michele Zambelli, “una breve dorsale dovrebbe portarci a navigare con andature di bolina larga. Dal 1 giugno però due grosse zone depressionarie, con venti più sostenuti, ci faranno entrare nei giochi tipici della Ostar.”

Illumia 12 è una barca che Michele Zambelli ha preparato, ottimizzandola in ogni piccolo particolare, per affrontare le circa 3000 miglia di percorso da Plymouth a Newport.

Un lavoro che ha affrontato grazie anche alla sua esperienza maturata dopo due campagne Mini Transat.

“Dalla Ostar mi aspetto di tornare a casa più marinaio, con gli occhi pieni di vento forte e freddo, ma ancora più contento.”

Da terra Marco Bernardi, Presidente di Illumia, dichiara: “La partenza è sempre una parte importante, nello sport, ma anche in azienda. Illumia dà tutto il suo supporto a Michele affinché ogni giorno affronti quel che l’Oceano gli porterà con l’entusiasmo della prima volta, come abbiamo scritto sotto il nostro logo e in Illumia12: Start Every Day.”

Alle ore 13.00 di lunedì 29 maggio, con una leggera brezza da Sud Ovest, il Comitato Organizzatore della Ostar ha dato il via alla transatlantica del Nord edizione 2017.

Prossima fermata Newport.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE