Motonautica italiana in festa: Alessandro Cremona tra i campioni premiati a Milano

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Altra giornata da ricordare per Alessandro Cremona, che è stato premiato nel corso della cerimonia con la quale la Federazione Italiana Motonautica ha festeggiato oggi (sabato 7 aprile) a Milano i suoi campioni che, durante il 2017, hanno conquistato titoli mondiali, europei ed italiani nelle varie discipline. 
Il prestigioso appuntamento si è svolto al Palazzo delle Federazioni di via Piranesi, dove Cremona ha ricevuto il riconoscimento come campione mondiale 2017 nella categoria O/350. Una grande soddisfazione per il fuoriclasse piacentino che, il 17 marzo scorso, è stato anche tra i protagonisti dei Montecarlo UIM World Champions Awards, il gran gala con il quale la federazione sportiva internazionale della motonautica premia i vincitori dei titoli iridati. Massimiliano Cremona, fratello di Alex, è stato invece premiato per il bronzo mondiale conquistato nella classe O/250. 
La motonautica piacentina nel suo complesso ha brindato a Milano anche a livello di team: il premio “Paolo Mora” per le vittorie internazionali è stato assegnato ex aequo ad Associazione Motonautica San Nazzaro e a Effeci Racing Team, per i trionfi conseguiti nel 2017 rispettivamente da Alessandro Cremona e Luca Finotti e da Claudio Fanzini. 
Tornando ai singoli premiati, grande festa anche per gli altri piacentini Claudio Fanzini (campione del mondo e campione d’Italia nella classe O/250, argento mondiale nella classe O/350, bronzo europeo nella classe F.350), Giuseppe Rossi (campione europeo O/500, grazie al titolo conquistato in casa nella gara disputata a San Nazzaro) del Circolo Nautico Chiavenna e Luca Finotti (campione d’Italia nella classe OSY/400), monticellese che gareggia per il C&B Racing Team con il cremonese Mattia Ghiraldi (argento italiano in classe OSY/400).
Applausi anche per il sannazzarese Matteo Gandolfi (bronzo europeo in classe F.250 e argento italiano in classe O/250) dell’Effeci Racing Team e per Marco Malaspina (bronzo nell’italiano O/250) del Circolo Nautico Chiavenna. 
Da segnalare i due premi alla forte carpigiana Natasha Chiossi (argento mondiale e italiano nella Boat Production) della Motonautica San Nazzaro, che corre in coppia con il lecchese Christian Cesati. Nella radiocomandata, infine, esulta Maurizio Daverio (oro italiano nelle classi offshore F1 1/4 e OD27) del Circolo Nautico Chiavenna.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.