GARGNANO – Dario Noseda, velista di Mandello del Lario, autore con la sua piccola Star (lunga poco meno di 7 metri) di una traversata atlantica tra le onde dell’Atlantico, da Tenerife sino a Santa Lucia, ai Caraibi, con naufragio sugli scogli, sarà al via della Spring Cup. La regata riservata proprio alla Star (classe Olimpica fino a Londra 2012) si correrà da domani a domenica nelle acque del Garda Lombardo, tra Bogliaco e Gargnano.

Noseda  regaterà  con Oriano Lanfranconi e per i colori della Canottieri Lecco. In gara ci saranno equipaggi di Austria, Germania e Russia. Al via ci sarà anche lo skipper di casa Oscar Tonoli, pluri-vincitore della gara lacustre della Centomiglia. L’organizzazione è curata dal Circolo Vela Gargnano su delega della Federazione Italiana Vela e della Classe Star.

Si inizia domani alle ore 13 dalla base logistica di Marina di Bogliaco.