Cagliari, 15 settembre 2018 – Si avvicina il verdetto finale nell’edizione 2018 del circuito europeo della Melges 20 World League European Division che si concluderà domani con la terza giornata di regate a Cagliari.

L’italiano Brontolo di Filippo Pacinotti, leader della classifica di tappa dalla prima ora, continua a imporre il proprio ritmo sostenuto sul campo di regata cagliaritano e ora ha un concreto e pesante matchball tra le mani per portare a termine la propria missione (iniziata lo scorso aprile vincendo la tappa inaugurale a Forio d’Ischia): conquistare il circuito continentale 2018.

La giornata odierna (vento da sud ovest, onda formata e 12/14 nodi di intenstità) vede una flotta molto nervosa in partenza con il Comitato di Regata obbligato a ripetere più volte le procedure e ad imporre la bandiera “uniform” in entrambe le prove.
Russian Bogatyrs (il Campione europeo e Melges World League in carica) si aggiudica con autorità la prima prova ma è ancora Brontolo a fare notizia con un eccellente secondo posto (che si somma ai due primi di ieri), risultato che consente al team di Pacinotti di allungare ancora in classifica rispetto ai diretti avversari. Terzo sul traguardo un altro big, anch’esso in corsa per il titolo di circuito, Pirogovo di Alexander Ezhkov.

La seconda prova porta la firma illustre del Campione del Mondo in carica, Pacific Yankee di Drew Freides che precede la “boat of the day” Russian Bogatyrs mentre al terzo posto chiude il leader di circuito fino alla vigilia di questa tappa, Nika di Vladimir Prosikhin.
Brontolo si può accontentare in questa prova di un sesto posto che permette di tenere dietro a sè nella classifica di tappa Russian Bogatyrs (di soli due punti), Pacific Yankee (6 punti dal leader) e al contempo di scavare un solco importante con  tutto il resto della flotta e con i pretendenti al successo finale nel circuito.

Nella classifica corinthian prosegue per ora il monologo di Siderval di Marco Giannini (8,4 quest’oggi) che equivale al quinto posto assoluto nella classifica generale.

L’attenzione ora è rivolta tutta alle ultime decisive prove di domani quando si conosceranno i nomi dei vincitori e del podio dell’edizione 2018 della Melges 20 World League European Division, una edizione che si conferma spettacolare e giocata sul filo di lana.

Le Melges 20 World League Finals contano sul supporto di Moby, Tirrenia, Helly Hansen, Garmin Marine, North Sails, Toremar, Norda, Lavazza, Rigoni di Asiago.

Melges World League ha sottoscritto e adotta il codice etico della Charta Smeralda promuovendo fortemente i valori di One Ocean Foundation.

Useful links:
OFFICIAL EVENT PAGE
OFFICIAL RESULTS
OFFICIAL FACEBOOK PAGE
OFFICIAL INSTAGRAM PAGE