Partito a Cagliari il Campionato Nazionale Hobie Cat 16 e Dragoon di vela

Daniele Carnevali
Scritto da Daniele Carnevali

ROSSI-MASI (HOBIE CAT 16) E TABUSSI – MATARAZZO (DRAGOON) IN TESTA AL CAMPIONATO NAZIONALE MULTICLASSE

Oggi le prime tre regate organizzate dal Windsurfing Club Cagliari

 

Cagliari, 2 giugno 2017 – Inizia nel segno dei laziali Lorenzo Rossi e Virginia Masi (T Marina Village Roma), il Campionato Nazionale Multiclasse Hobie Cat 16 e Dragoon, che fino a domenica terrà banco nelle acque cagliaritane del Poetto sotto l’egida del Windsurfing Club Cagliari.

A dare il benvenuto ai cinquanta Hobie Cat 16 e gli undici Dragoon, una leggera onda e vento da scirocco che dai 7 nodi iniziali non è andato oltre i 12, nell’ultima delle tre regate corse di fronte alla spiaggia e partite allo scoccare delle 13. Per i regatanti, un percorso a bastone da compiere per due volte, con traversino alla boa di bolina e cancello di poppa.

Al termine della giornata, Rossi-Masi sono al vertice della flotta Hobie Cat 16 mentre Eleonora Tabussi e Leonardo Matarazzo (Lega navale italiana Ostia) guidano tra i Dragoon

HOBIE CAT 16.

Nel trionfo di vele e colori, la fase di studio pre partenza cede subito il passo alla battaglia tra la flotta di casa e quelle ospiti.

Nella prima regata, Alessandro Cesarini (Assonautica Viterbo) – Chiara De Curtis (T Marine Village Roma) precedono i conterranei Lorenzo Rossi -Virginia Masi (entrambi T Marine Village Roma). Terzi Jacopo Barbera – Alessandra Frongia (Windsurfing Club Cagliari), tra i migliori allo start e primi al termine del primo giro.

La flotta sarda risponde nella seconda prova, che si chiude in favore dei campioni italiani in carica Antonello Ciabatti – Luisa Mereu (Windsurfing Club Cagliari), che precedono Piero Gessa – Roberto Dessy (Windsurfing Club Cagliari). Terzo posto ancora per Rossi-Masi (T Marine Village Roma)

Nella terza il vento compie un salto, ma questo non intacca lo svolgimento della prova, vinta da Gessa-Dessy su Rossi – Masi e su Leonaro Morelli – Flavia Saveriano (Compagnia della Vela Roma)

Nella classifica generale provvisoria, Rossi – Masi sono in testa con 7 punti, seguiti da Gessa – Dessy (11) e Ciabatti – Mereu (15)

“Abbiamo incontrato condizioni perfette”, il commento di Lorenzo Rossi nel dopo regata, “siamo abituati a regatare con un po’ di onda e questo ci ha favorito nell’approccio al campo di gara, che già conoscevo per aver regatato qui l’anno scorso. In quell’occasione eravamo stati sfortunati, oggi è andata decisamente meglio, la flotta è molto competitiva e dovremo mantenere questo passo”

DRAGOON.

Tre prove anche per i Dragoon, partiti alcuni minuti dopo gli Hobie Cat 16. E tripletta per i laziali Eleonora Tabussi e Leonardo Matarazzo, che nella graduatoria generale provvisoria hanno già buon margine su Geremia Paoli – Chiara Cavagnoli (Windsurfing Club Cagliari) e Filippo e Pablo Palumbo (Circolo 3V)

Domani, seconda giornata di prove che, stando alle previsioni meteo, imporrà ai 61 equipaggi ancora scirocco

sull'autore

Daniele Carnevali

Daniele Carnevali

Classe ’81, giornalista professionista approdato nella redazione di Nautica nel 2003. Appassionato di barche a vela e a motore, nel tempo libero si diletta a veleggiare a bordo del suo Fireball.

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.