PIU’ di 120 OPTIMIST DEL NORD ITALIA PRONTI PER CORRERE A UNIVELA-CAMPIONE

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

CAMPIONE DEL GARDA –  La base di Univela attende i giovanissimi della classe Optimist, gli Under 15. Già negli ultimi due week end si sono  visti (anche sotto la neve) i primi allenamenti con le squadre giovanili di Gargnano, Salò, Toscolano-Maderno. Il prossimo fine settimana si aggiungeranno per un Training internazionale i catamarani volanti in singolo (Classe A). Dal 16-18 marzo gli Under 15 in gara dovrebbero essere più di 120. Le adesione oltre che dal Club co organizzatore del Circolo Vela Gargnano (una quindicina di atleti) vedranno le giovani speranze dei sodalizi di tutto il Garda a cominciare dai trentini di Fraglia Vela Riva e Circolo Vela Torbole. A loro si aggiungeranno i ragazzi di Malcesine, Desenzano, Salò, Toscolano e Brenzone. Dalla Liguria saliranno i rappresentati di Varazze, dell’Ilva di Genova-Pegli, del Cnam di Alassio; il lago di Como  avrà a sua volta Circolo Vela Bellano, Lega Navale di Mandello e il Circolo Vela Tivano. Le regate saranno una prima selezioni in vista degli impegni internazionali e nazionali. Il 25 marzo andrà in scena a Gargnano il “4O° Trofeo Roberto Bianchi”, prima stagionale per le classi monotipo ed i cabinati stazza Orc, mini long dstance sulla rotta Gargnano-Forbisicle di Tignale-Gargnano, organizzazione curata da Circolo Vela Gargnano in collaborazione con Diavoli Rossi Desenzano. In occasione delle vacanze di Pasqua saranno due gli Easter Meeting in acque lombarde, i catamarani “volanti” della classe A in regata a Campione dal 29 al 1 aprile. I giovani dei doppi del cantiere Rs, Feva e Rs 500, saranno invece al Marina di Bogliaco per il III° Meeting Internazionale-Trofeo Centrale del latte di Brescia.

IL Meeting GIOVANILE DI GARGNANO

Saranno gli equipaggi dei Club della Canottieri Garda di Salò, i velisti del Circolo Vela del Savio, del Circolo Nautico di Brenzone, i protagonisti del Meeting di Pasqua a Gargnano. In acqua sono attesi più di 40 equipaggi, vari stranieri con inglesi, svedesi e della Repubblica Ceca, questi ultimi vincitori delle prime due edizioni, mentre gli inglesi dominarono il Campionato Europeo 2015, corso sempre al largo di Gargnano. L’appuntamento per tutti è da giovedì 29 marzo nel tempio della Centomiglia velica (che quest’anno correrà la sua 68° edizione l’ 8-9 settembre): La base sarà alla Marina di Bogliaco visti i lavori di ripristino nella piazzetta di Bogliaco di Gargnano, resa famosa in tutto il mondo per i suoi scafi a bulbo, monotipo, libera e multiscafi da sempre ormeggiati “a secco” nei vari parcheggi. Tra le iniziative promozionali del Meeting Rs Feva e 500 ci sarà una nuova serie di test della maglietta della salute realizzata da Xeos.it.  Il progetto si basa sulla tecnologia del Remote System Control con 9 parametri vitali trasmessi su un dispositivo Video, di fatto il controllo dello stato di salute per i velisti in gara. La maglietta sarà indossata, durante le varie giornate del Meeting, dai ragazzi della flotta giovanile, da alcuni studenti del Cus Brescia.

L’Easter Meeting 2018 avrà come Partner la Centrale del Latte di Brescia e per la prima volta sarà presente Garda Uno Lab con i suoi progetti.

Dal primo aprile Univela aprirà poi i suoi spazi alla “Andrew Simpson Foundation”, prestigioso progetto inglese che a Campione-Univela avrà la sua base in Europa.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE