Ancora poche ore e domani prenderà il via il campionato invernale Anzio-Nettuno Platu 25. Tante le novità, tanti i volti nuovi tra cui quello di Claudia Crespi, che guiderà il nuovo equipaggio di “Last but not least” (ultimo ma non per importanza): “Il nostro obiettivo sarà proprio quello di arrivare ultimi ma almeno entro il tempo limite – la provocazione di Crespi alla vigilia della stagione -. Alcuni di noi non hanno mai regatato e vogliamo divertirci imparando. Siamo tutti amici, tranne il prodiere che abbiamo reclutato da poco e che promette meglio di tutti. Impara rapidamente, ha entusiasmo da vendere, un entusiasmo contagioso. Siamo molto emozionati, abbiamo tante aspettative e vogliamo far bene. Devo ringraziare tutti gli equipaggi perché tutti ci stanno dando una mano e ci danno consigli. È un ambiente bellissimo: competitivo ma sano, ci si diverte regatando”.
Sul Platu 25: “Una barca molto tecnica, divertente, niente a che vedere rispetto a una barca d’altura, c’è un abisso”.

Il campionato si svilupperà su cinque tappe. Domani e dopodomani la prima, poi si tornerà in acqua il 17 e il 18 dicembre, il 14 e il 15 gennaio, il giorno 11 e 12 febbraio per poi concludere l’11 e il 12 marzo. Parteciperà anche l’equipaggio pescarese di Nannarella e, per chi volesse unirsi all’ultimo, gli organizzatori hanno messo a disposizione una barca da poter noleggiare.
Anche quest’anno Saily.it effettuerà le riprese delle regate, che saranno disponibili sul canale Youtube ufficiale della Classe Platu 25.